Addestramento militare nelle scuole di Hamas

Terroristi delle Brigate Izzadin Kassam insegnano a usare mitra e lanciarazzi.

image_3725Ai ragazzini adolescenti palestinesi nelle scuole della striscia di Gaza viene fornito addestramento militare, insegnando loro come si usano lanciarazzi, mitra Kalashnikov e altre armi da guerra. È quanto emerge da un reportage pubblicato domenica scorsa dal quotidiano britannico The Guardian.
Stando a quanto afferma il sito web dello stesso “ministero dell’istruzione” di Gaza, citato dal Guardian, membri delle Brigate Izzadin Kassam, l’ala militare di Hamas, contribuiscono all’addestramento insegnando non solo a sparare, ma anche “i valori di disciplina e di responsabilità”.
Secondo il reportage del Guardian, nei periodi di chiusura delle scuole i programmi vengono integrati con campi d’addestramento “volontari” dove i ragazzi ricevono ulteriore formazione all’uso di armi da fuoco ed esplosivi.
Già 5.000 ragazzi palestinesi sono stati addestrati da quando, nel settembre 2012, è stato avviato il programma che attualmente coinvolge non meno di 37.000 studenti fra i 15 e i 17 anni.
In teoria i genitori avrebbero il diritto di ritirare i propri figli dal corso, ma il giornale afferma che ciò avviene molto raramente.
Il sito web del “ministero dell’istruzione” di Hamas nega che nell’addestramento vengano usate armi vere, ma un video diffuso su YouTube mostra un ragazzino della scuola Gamal Abdel Nasser, nelle vicinanze della città di Gaza, che spara con un lanciarazzi a un bersaglio contrassegnato da una’improvvisata bandiera israeliana.
Il direttore generale delle attività educative di Hamas, Mohammed Syam, nega che si tengano addestramenti di tipo militare e sostiene che solo l’uno per cento del programma viene dedicato alla conoscenza delle armi. Tuttavia in un comunicato stampa a sua firma si legge che il programma è incentrato su “esercitazioni militari, e in particolare sull’addestramento alle armi e all’abilità nel campo dello scontro militare”.
Il “governo” di Hamas starebbe valutando la possibilità di varare l’anno prossimo un programma analogo adattato alle ragazze.
“E’ incredibile – ha dichiarato al Guardian Samir Zakout, membro dell’organizzazione per i diritti umani Al Mezan – Da sei anni Hamas continua a tagliare le attività sportive nelle scuole dicendo che non c’è tempo per svolgere i programmi, ma ha trovato il tempo per inserire all’interno delle scuole l’addestramento militare”.

(Da: Jerusalem Post, Israel HaYom, 29.4.13)

Si veda anche:

Indottrinamento al “martirio”. La tv di Hamas si dedica ad allevare una nuova generazione di terroristi suicidi

http://www.israele.net/articolo,2831.htm

Bambini indottrinati all’odio. Li mette in mostra la tv della stessa Autorità Palestinese del presidente Abu Mazen

http://www.israele.net/articolo,3180.htm

L’indottrinamento da cui nascono carnefici come quelli all’opera a Itamar

http://www.israele.net/articolo,3083.htm