Borse e premi della Fondazione Vigevani: disponibili i bandi 2018

Per giovani laureandi e laureati italiani

L’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme gestisce o collabora alla gestione di vari premi e borse di studio della Fondazione Vigevani la cui caratteristica è quella di rendere possibile soggiorni di studio e specializzazione di giovani laureandi e laureati che altrimenti non potrebbero permetterselo.

I premi vengono assegnati ad anni alterni a studiosi italiani per un soggiorno a Gerusalemme o israeliani per un soggiorno in Italia.

Sono ora disponibili i bandi 2018 dei seguenti premi destinati a giovani laureandi e laureati italiani.

 

Premio Guidetti – bando 2018

1 – L’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme bandisce il concorso per un Premio destinato a sostenere nell’anno 2018 un viaggio/soggiorno di studio e/o di ricerca presso l’Università Ebraica di Gerusalemme destinato a studiosi italiani, preferibilmente giovani.

2 – L’ammontare del premio per il 2018 è di euro 2.000.

3 – I candidati devono inviare sia alla Segreteria dell’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme, Via Bigli 6, 20121 Milano (e-mail: aug.it@tiscalinet.it), sia ad Aline Goldkranz, European Desk, Public Relation, Hebrew University of Jerusalem, Mount Scopus. Tel. 5882809- alineg@savion.huji.ac.il entro e non oltre il 31 Dicembre 2017 la seguente documentazione:

a) domanda in carta semplice, con generalità, indirizzo, numero telefonico ed e-mail cui fare riferimento per ogni ulteriore comunicazione;

b) Curriculum Vitae e della propria attività di studio ed eventualmente di ricerca;

c) programma del soggiorno di studio e/o di ricerca che si intende svolgere a Gerusalemme, preferibilmente accompagnato da una lettera di accettazione dell’istituzione dove si svolgerà il lavoro.

4 – La decisione della Commissione Giudicatrice è insindacabile e il conferimento del Premio avrà luogo entro Febbraio 2018.

5 – Al termine del periodo di studio e/o ricerca, il vincitore del Premio è tenuto a inviare una relazione sull’attività svolta al Presidente della Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme.

 

Premio Romolo Deotto – bando 2018

1 – L’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme bandisce il concorso per un Premio per ricordare la figura e l’opera del suo primo presidente, professor Romolo Deotto.

2 – Tale Premio sarà assegnato a un laureando o un laureato in materie scientifiche da non oltre 3 anni di un’Università italiana, per svolgere un periodo di studio e ricerca di qualche mese, preferibilmente presso l’Università Ebraica di Gerusalemme o altro Ente israeliano di ricerca qualificato, al fine di continuare e approfondire i suoi studi e le sue ricerche. L’ammontare del premio per il 2018 è di euro 2.000.

3 – I candidati devono inviare sia alla Segreteria dell’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme, Via Bigli 6, 20121 Milano (e-mail: aug.it@tiscalinet.it) sia ad Aline Goldkranz, European Desk, Public Relation, Hebrew University of Jerusalem, Mount Scopus. Tel. 5882809- alineg@savion.huji.ac.il entro e non oltre il 31 Dicembre 2013 la seguente documentazione:

a) domanda in carta semplice, con generalità, indirizzo, numero telefonico ed e-mail cui fare riferimento per ogni ulteriore comunicazione;

b) Curriculum della propria attività di studio ed eventualmente di ricerca;

c) programma particolareggiato del progetto di studio o di ricerca che si intende svolgere in Israele;

d) lettera di accettazione con il parere favorevole del direttore dell’Istituzione o del docente presso il quale si intende svolgere il periodo di studio;

4 – La decisione della Commissione Giudicatrice è insindacabile e il conferimento del Premio avrà luogo entro Febbraio 2018.

5 – Al termine del suo periodo di studio, il vincitore del Premio è tenuto a inviare una relazione sulla attività svolta al Presidente della Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme.

 

Vigevani Visiting Professor – bando 2018

1 – La Fondazione Amelia Valenti Vigevani, per la sua attività di scambi accademici fra Italia e Israele, promuove ogni anno la visita, per un breve periodo, di un professore, alternando di anno in anno un docente dell’Università Ebraica di Gerusalemme in visita in Italia con un docente italiano in visita all’Università Ebraica di Gerusalemme.

2 – Questo bando riguarda professori di Università italiane che intendono trascorrere un periodo di studi presso l’Università Ebraica di Gerusalemme entro l’anno 2018.

3 – La somma disponibile a questo scopo è di 2.500 dollari USA.

4 – La visita dovrebbe comprendere almeno due o tre conferenze pubbliche e/o collaborazioni scientifiche.

5 – Le domande dovranno essere inviate entro il 31 dicembre 2017, per e-mail ed eventualmente anche su carta, sia all’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme, via Bigli 6 – 20121 Milano (e-mail: aug.it@tiscalinet.it), sia alla Fondazione Vigevani (attenzione Aline Goldkranz alineg@savion.huji.ac.il). Esse dovranno essere corredate di:

a) Curriculum Vitae comprendente anche attuale indirizzo con recapito telefonico, e-mail e fax a cui fare riferimento per eventuali comunicazioni;

b) breve descrizione degli scopi della visit;

c) argomento/i delle conferenze;

d) lettera da parte dell’Istituto/Dipartimento invitante.

6 – La decisione della Commissione Giudicatrice è insindacabile e il conferimento avrà luogo entro Febbraio 2018.

 

Premio Vigevani di Post-Dottorato – bando 2018

1 – L’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme e la Fondazione Vigevani annunciano il bando di concorso Vigevani per una borsa-premio di post-dottorato.

2 – Il Premio consiste di una borsa di 3.000 dollari USA.

3 – Il Premio è rivolto a laureati di Università italiane che abbiano conseguito il dottorato in Italia o in Israele da non più di tre anni e che intendono trascorrere un periodo di studio e ricerca presso l’Università Ebraica di Gerusalemme durante l’anno 2018.

4 – I candidati sono invitati ad inviare la propria domanda sia all’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme, via Bigli 6 – 20121 Milano (e-mail: aug.it@tiscalinet.it), sia alla Fondazione Vigevani (attenzione Aline Goldkranz alineg@savion.huji.ac.il). Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 31 dicembre 2017. Tutte le domande devono essere corredate della seguente documentazione:

a) Curriculum Vitae, con indicazione delle lingue scritte e parlate conosciute;

b) Curriculum degli studi, con le votazioni riportate;

c) programma dettagliato del progetto di ricerca in Israele;

d) parere favorevole del direttore dell’Istituto o del docente presso il quale intende recarsi;

e) attuale indirizzo con recapito telefonico (se possibile con e-mail e/o fax) cui fare riferimento per eventuali comunicazioni.

5 – La decisione della Commissione Giudicatrice è insindacabile e il conferimento del Premio avrà luogo entro Febbraio 2018.

6 – Al termine del suo periodo di studio, il vincitore è tenuto a inviare all’Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme una relazione sulle attività svolte.