Completato il progetto Virtual Cinema dallo Steven Spielberg Jewish Film Archive dell’Università di Gerusalemme

Accessibili via internet centinaia di filmati sulla storia del popolo ebraico nell’età moderna

image_1775È stato completato il progetto “virtual cinema” di digitalizzazione dei film dello Steven Spielberg Jewish Film Archive all’Università di Gerusalemme.
Sono più di 400 i filmati dell’archivio che coprono la storia del popolo ebraico nell’età moderna, costituendo un tesoro cinematografico cui ora è possibile accedere attraverso il sito dell’archivio. Tra questi, film storici sulla vita degli ebrei in Europa e su vari periodi e avvenimenti in Terra d’Israele.
L’indirizzo del sito è http://www.spielbergfilmarchive.org.il/kv/index.html
Il progetto quinquennale di digitalizzazione, avviato nel 2002, mirava a garantire l’accesso al pubblico generale alle grandi collezioni dell’archivio. I film si possono visionare via internet, ma non copiare.
Il progetto è stato finanziato dall’American Friends of the Hebrew University di Los Angeles.
Tra i filmati più rari, “Work and Ceremony in Palestine” (del 1926), “Flight to Freedom” (1949), un documento unico sull’immigrazione yemenita in Israele, e “The Price of Peace” (1967), che contiene pezzi rarissimi sulla Guerra dei Sei Giorni.

(Da: Università di Gerusalemme, Dept. of Media Relations, 18.07.07)

Si veda anche:
Più di 300 filmati storici sul sito dellArchivio Spielberg di film ebraici

http://www.israele.net/articles.php?id=702