Cosa significa crescere in una bolla di odio e menzogne

Un video per spiegare agli europei l’indottrinamento dei bambini palestinesi

Non è fiction: è la realtà dell'indottrinamento palestinese

Non è fiction: è la realtà dell’indottrinamento palestinese

Un nuovo video cerca di spiegare agli europei in cosa consista l’ossessiva atmosfera di indottrinamento in cui vengono cresciuti i bambini palestinesi.

Il video mette in scena una ipotetica bambina inglese che viene sottoposta in ogni momento della sua giornata a una martellante campagna di odio, disprezzo e violenza verso i “cattivi francesi” usando esattamente gli stessi strumenti che sono quotidianamente all’opera nei territori palestinesi: dalle trasmissioni radio-tv, ai graffiti murali, all’insegnamento scolastico, fino alle canzoncine per bambini e alla fiaba della buonanotte.

Verso la fine del filmato, dalla finzione dell’apologo si passa bruscamente ad alcuni spezzoni autentici di programmi tv per ragazzi palestinesi.

Se pensate che tutto questo sia assurdo, conclude il video, sappiate che è realtà: è precisamente il tipo di indottrinamento a cui vengono sottoposte da anni intere generazioni di giovani palestinesi. (Da: Israel HaYom, 14.10.15)

.

Clicca l’immagine per vedere il video

videoapologo

Traduzione

Da qualche parte in Inghilterra…

Voce alla radio: “Scusate, ma la Francia non è il problema, il problema sono quei sadici dei francesi che vivono laggiù. Lasciate che vi dica qualcosa su quei sadici di francesi…”

Sui murales: “Rendi fiera la tua mamma, diventa martire!” – “Attenti all’aggressione francese!”.

Canzoncina delle bambine: “Le ragazze cattive si sposano con le schifose rane francesi”.

La maestra: “Ecco qui dove i francesi hanno occupato le nostre terre, la Normandia e la Bretagna. Noi non smetteremo di combattere fino alla liberazione delle nostre terre”.

Nella recita scolastica: “Getteremo a mare i francesi, come abbiamo fatto a Waterloo”.

I personaggi della tv per ragazzi: “Perché vuoi entrare nella polizia come tuo zio? Perché detesto questi mostri di francesi. Li ucciderai? Pum, pum, li ucciderò tutti”.

La favola della buonanotte: “E poi la bambinetta bruciò la crudele strega francese e rese la libertà a tutti i piccoli cuccioli”.

Pensate che tutto questo sia assurdo?

Da autentiche trasmissioni per ragazzi palestinesi: “E io, Assud, farò fuori tutti gli ebrei e li divorerò, ad Allah piacendo” – “Qual è il vostro scopo? La jihad (guerra santa). La vostra aspirazione? Morire per Allah” – “Tulin, perché vuoi diventare una poliziotta? Sparerò a tutti gli ebrei. A tutti? Sì. Proprio tutti? Sì, tutti”.

E’ così che i palestinesi crescono i loro figli.