Lennesimo errore dei palestinesi

LOlp sta tornando esplicitamente agli slogan degli anni 60 e 70: eliminazione di Israele.

Da un articolo di Barry Rubin

Lo scorso 4 ottobre è passato ingiustamente inosservato un fatto importante: la pubblicazione sul The New York Times di un articolo, firmato dal consulente legale dell’Olp Michael Tarazi, che conteneva un’affermazione politica di primissima importanza. Un articolo che non sarebbe mai potuto comparire senza l’approvazione della dirigenza dell’Olp e un ampio consenso fra i suoi […]

Leggi tutto l'articolo ›

Una manovra imperdonabile

E paradossale che non un solo insediamento sia mai stato rimosso dai governi di Shimon Peres, Yossi Beilin e colleghi.

Da un editoriale di Haaretz

A proposito del concorso dei laburisti al voto con cui la Knesset lunedì sera ha bocciato il discorso programmatico del primo ministro israeliano Ariel Sharon incentrato sul piano di disimpegno da striscia di Gaza e nord Cisgiordania, Ha’aretz commenta: “(…) E’ paradossale che non un solo insediamento nei territori conquistati nel 1967 sia mai stato […]

Leggi tutto l'articolo ›

Egitto e jihadisti: lotta o appeasement?

Lasciare Israele in pasto ai terroristi non salverà il mondo arabo dalla minaccia islamista.

Alcuni commenti dalla stampa israeliana

Scrive Ha’aretz: Il terrorismo stragista che ha già mietuto più di mille vite israeliane negli ultimi quattro anni non cessa di colpirli anche quando sono al di fuori dei confini di Israele. Israele ed Egitto hanno un comune interesse: sconfiggere i gruppi fondamentalisti che seminano morte e distruzione. I capi di Al-Qaeda, mandanti degli assassini […]

Leggi tutto l'articolo ›

Moralità, anche in tempo di guerra

I predicatori di moralità non si sono avvalsi di consulenti legali quando si è trattato di colpire in aree densamente abitate.

Da un articolo di Ze'ev Schiff

Praticamente non passa settimana senza che gli americani facciano ricorso all’aviazione militare sulle città irachene, compresa la capitale Baghdad, nella loro lotta contro le forze della guerriglia, le quali dal canto loro non hanno nessuna pietà per i loro fratelli iracheni e le loro moschee. E’ evidente che gli attacchi americani dall’aria su centri densamente […]

Leggi tutto l'articolo ›

Trent’anni di terrorismo internazionale contro Israele

5-6 set 1972: undici atleti israeliani uccisi a Monaco di Baviera (Germania), durante le Olimpiadi...

Questi i principali attentati anti-israeliani e anti-ebraici al di fuori di Israele dal 1972 ad oggi – 5-6 set 1972: undici atleti israeliani uccisi a Monaco di Baviera (Germania), durante le Olimpiadi, da un commando palestinese di Settembre Nero. – 19 set 1972: pacco bomba di Settembre Nero uccide Ami Shehori, funzionario dell’ambasciata israeliana a […]

Leggi tutto l'articolo ›

Triplice attentato contro località del Sinai affollate di israeliani

Almeno 30 morti accertati (di cui molti israeliani), più di 160 tra feriti e mutilati.

Almeno 30 morti accertati (di cui molti israeliani), più di 160 tra feriti e mutilati, soprattuto israeliani ed egiziani: questo il primo bilancio, ancora provvisorio, del triplice attentato terroristico che ha colpito giovedì sera due località turistiche nel Sinai egiziano, molto frequentate da turisti israeliani specie in questo periodo di festività (Sukkot). Tra le vittime […]

Leggi tutto l'articolo ›

Attentati con il marchio di Al-Qaeda

Unorganizzazione islamista, più o meno legata ad Al-Qaeda, potrebbe perseguire diversi obiettivi.

I funzionari egiziani si rifiutano di attribuire il triplice attentato di giovedì sera a un’organizzazione specifica. Secondo alcune fonti egiziane, citate da Ha’aretz, gli attentati nel Sinai in effetti infrangono una vera e propria tregua che era stata raggiunta fra governo egiziano e organizzazioni estremiste, benché la società egiziana sia piena di giovani e meno […]

Leggi tutto l'articolo ›

Abu Mazen: Lintifada? Un totale errore

Il quotidiano giordano Al-Rai ha pubblicato unintervista allex primo ministro palestinese.

Il quotidiano giordano Al-Rai ha pubblicato lo scorso 27 settembre un’intervista all’ex primo ministro palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen). Seguono alcuni estratti. Domanda: Perché non concludeste i negoziati prima [dell’elezione di Netanyahu nel 1996], quando si sapeva che Netanyahu aveva buone probabilità di vincere? Abu Mazen: Oslo era in stallo a causa delle azioni di […]

Leggi tutto l'articolo ›

Documenti dimostrano la cooperazione fra terroristi iracheni e palestinesi

La dirigenza baathista nellIraq post-Saddam continua a coltivare i legami coi terroristi palestinesi avviati dal dittatore iracheno.

Secondo un servizio di Wordnetdaily, firmato da Aaron Klein, la dirigenza baathista nell’Iraq post-Saddam, che si pone a capo delle violenze sannite nell’Iraq centrale, continua a coltivare gli stretti legami con i gruppi terroristi palestinesi avviati a suo tempo dal dittatore iracheno. In questo quadro, continuerebbero anche oggi ad essere inviati aiuti finanziari a favore […]

Leggi tutto l'articolo ›

13 impiegati Onu arrestati in 4 anni per attività terroristiche

Dipendenti UNRWA sfruttano veicoli dellagenzia Onu per appoggiare attività collegate col terrorismo.

Vi sono dipendenti dell’UNRWA che “sfruttano i veicoli dell’agenzia Onu allo scopo di appoggiare attività collegate col terrorismo”. Lo ha ribadito martedì sera ai giornalisti il generale Yisrael Ziv, capo dipartimento operazioni delle Forze di Difesa israeliane, in una conferenza stampa a Tel Aviv. Martedì le Forze di Difesa israeliane hanno rivelato che nel corso […]

Leggi tutto l'articolo ›