Perché Abu Mazen non segue le orme di Sadat

Il presidente palestinese vuole rimanere al potere abbastanza a lungo da garantire che i suoi figli non vengano uccisi dai suoi successori. E il modo migliore è continuare a calunniare Israele

Di Ruthie Blum

Lo scorso fine settimana cadeva il 39esimo anniversario della storica visita a Gerusalemme del presidente egiziano Anwar Sadat, una scelta che scaturì alla decisione del leader arabo di passare dal campo filo-sovietico a quello filo-americano.

Leggi tutto l'articolo ›

Non esiste nessuna Gerusalemme est

In tutta la sua storia, la parte est della città è stata divisa da quella ovest solo nei 19 anni di occupazione giordana, ma tanto basta per etichettare come “coloni” gli ebrei che vi abitano

Editoriale del Jerusalem Post

Alla fine di ottobre il Dipartimento di stato dell'amministrazione americana (uscente) ha condannato la decisione di Gerusalemme di approvare la costruzione di nuove unità abitative per i residenti del quartiere di Gilo.

Leggi tutto l'articolo ›