“Conosco molti israeliani pronti a dividere la terra, ma trovare un palestinese che la pensi allo stesso modo è quasi impossibile”

Come fu che un giornalista americano filo-palestinese cambiò idea su Israele e sul conflitto

Di Hunter Stuart

Nell’estate del 2015, appena tre giorni dopo il mio arrivo in Israele per rimanervi diciotto mesi come reporter autonomo e indipendente, scrissi che cosa pensavo del conflitto fra israeliani e palestinesi.

Leggi tutto l'articolo ›

Il nuovo capo di Hamas a Gaza significa guerra imminente?

Con l’ascesa al vertice di Sinwar, uno spietato assassino, ancor più di prima Hamas si occuperà di azioni terroristiche anziché del benessere sociale dei palestinesi

Di Yossi Melman

La scelta di Yahya Sinwar, uno spietato terrorista, come nuovo capo di Hamas nella striscia di Gaza rappresenta un ulteriore colpo alle relazioni israelo-palestinesi e alle speranze della comunità internazionale per una pace in Medio Oriente.

Leggi tutto l'articolo ›