L’utile lezione di un vertice inutile

Continuando a etichettare Israele come l’ostacolo a stabilità e pace, la Lega Araba relega se stessa nell’irrilevanza ma avalla il rifiuto palestinese di negoziare la pace

Di Zalman Shoval

Durante il 28esimo vertice della Lega Araba concluso in Giordania lo scorso fine settimana, re Abdullah di Giordania ha affermato che non vi sarà stabilità nella regione senza risolvere la questione palestinese e ha indicato Israele come uno dei maggiori ostacoli alla pace.

Leggi tutto l'articolo ›

“Dichiarazioni pubbliche senza conoscere i fatti non fanno che perpetuare menzogne e intransigenza”

Lettera aperta a Richard Gere, l’ultimo vip portato in visita guidata a Hebron da attivisti anti-israeliani

Di Ben-Dror Yemini

Caro Richard Gere, lei ha recentemente visitato Hebron accompagnato da attivisti di "Breaking the Silence" i quali probabilmente le hanno detto quello che dicono a tanti altri diplomatici, giornalisti, parlamentari e ospiti occasionali sui crimini di Israele, sui poveri abitanti palestinesi di Hebron e altro ancora.

Leggi tutto l'articolo ›

Himmler al Mufti al-Husseini: “Siamo con voi nella battaglia contro gli ebrei”

Un telegramma del capo delle SS attesta ancora una volta il legame tra la Germania nazista e la “causa palestinese”

La Germania nazista sarà fermamente a fianco degli arabi palestinesi nella loro lotta contro la Dichiarazione Balfour: questo il senso del messaggio trasmesso dal famigerato comandante delle SS Heinrich Himmler a Haj Amin al-Husseini, Gran Mufti di Gerusalemme

Leggi tutto l'articolo ›

L’insostenibile leggerezza dello stato palestinese

Se l’economia della Cisgiordania non si integrerà con quella della Giordania, o con quella di Israele, non potrà mai sostenere la propria popolazione

Gli abitanti di Gaza e di Cisgiordania hanno un Pil lordo pro capite di 2.867 dollari annui e un’aspettativa media di vita di 74 anni: condizioni molto simili a quelle dei cittadini della Giordania e dell’Egitto e molto superiori a quelle dei cittadini dell’India, per non parlare di molti paesi africani.

Leggi tutto l'articolo ›

Riconnettere Gerusalemme al suo retaggio ebraico

Centinaia di migliaia di visitatori affluiscono ogni anno agli scavi nel luogo dove re Davide stabilì la sua capitale

Editoriale del Jerusalem Post

Il recente annuncio che a David Be'eri verrà conferito quest'anno il prestigioso Premio Israel per la sua opera votata a ripristinare e sviluppare un ex quartiere ebraico di Gerusalemme ha riacceso la polemica politica sull'identità dell’antica capitale ebraica conosciuta come la Città di Davide

Leggi tutto l'articolo ›