Sezione: News

Con una decisione senza precedenti, dopo aver ricevuto il consenso dei famigliari il ministro dell’Informazione israeliano, Yuli Edelstein, ha confermato la decisione di diffondere le foto (coi volti schermati) della famiglia Fogel vittima del massacro perpetrato a Itamar, ritenendo che solo vedendone le immagini il mondo possa rendersi realmente conto di “cosa si trova a fronteggiare lo stato di Israele”. Tradizionalmente autorità, mass-media e pubblico israeliano si rifiutano di diffondere immagini raccapriccianti delle vittime del terrorismo, definendole “pornografia del sangue”.

Israele chiede a Putin di bloccare la vendita alla Siria di missili russi.

Sei razzi Qassam palestinesi sono stati lanciati giovedì pomeriggio e sera dalla striscia di Gaza contro Israele e si sono abbattuti nelle zone di Ashkelon e di Shaar HaNegev.

Secondo fonti militari israeliane, sarebbe rimasto paralizzato il terrorista palestinese ricercato numero uno Muhammad Deif, capo dellala militare di Hamas, ferito quattro giorni fa in un attacco delle Forze di Difesa israeliane.

Comandante Dan Harel: Chi ha gettato acido ha superato ogni limite. Coloro che avevano occupato la sinagoga di saranno arrestati e incriminati.