A novembre il prossimo viaggio di studenti italiani alla scoperta di Israele

Dal 19 al 26 novembre, l'edizione 2017 del tradizionale viaggio di studio per studenti italiani delle scuole superiori

Un momento del viaggio studenti della scorsa edizione: pranzo con vista sulle cupole di Gerusalemme

Il viaggio “Alla scoperta di Israele” è ormai una consolidata tradizione. Dopo il successo delle ultime edizioni, anche quest’anno gli enti organizzatori del Concorso “Alla scoperta di Israele” (Centro d’Informazione e Studi sul Medio Oriente, Associazione Italiana Amici dell’Università di Gerusalemme, Associazione Israele.net – Notizie e Stampa) organizzano, in collaborazione con l’Ufficio Nazionale del Turismo Israeliano, un viaggio di studio e turismo specificamente pensato per gli studenti del triennio delle scuole superiori italiane, che si  terrà da domenica 19 a domenica 26 novembre 2017.

Questa iniziativa si avvale anche di un contributo dei fondi “8 per mille” dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

Il programma, che prevede spostamenti in autobus con guida professionale in italiano e insegnanti accompagnatori, comprende visite approfondite sul piano storico-archeologico, socio-culturale e ambientale a Gerusalemme, Tel Aviv, Mar Morto e Masada, l’originale esperienza del kibbutz, la Galilea con Cesarea e il Lago di Tiberiade.

I ragazzi avranno la possibilità di incontrare personalità del mondo accademico e scientifico e di conoscere la realtà israeliana sotto il profilo del collegamento fra istruzione superiore e accademica e l’investimento, sia pubblico che privato, nel settore della Ricerca & Sviluppo e delle aziende start-up: un modello originale di sicuro interesse per chiunque operi, anche in Italia, nel campo della formazione e dell’innovazione.

Il programma prevede inoltre specifici appuntamenti dedicati alla conoscenza delle esperienze israeliane in fatto di convivenza con il mosaico delle varie minoranze etnico-religiose.

Momenti particolari del programma potranno rientrare nei progetti di alternanza scuola/lavoro

Le ragioni del progetto

La realtà storica e culturale del Novecento in Italia e nel mondo fa parte integrante e sostanziale dei programmi di studio e del percorso formativo delle scuole superiori.

La complessa vicenda storica del secolo scorso ha conosciuto drammatici eventi di rifiuto e di intolleranza, connotati da violenze senza precedenti, seguiti però anche da tentativi ed esperienze di rinascita e di dialogo fra popoli e culture tali da ispirare nuova speranza per le generazioni future. Non a caso la Giornata della Memoria, deliberata all’unanimità dal Parlamento italiano, allinea il nostro paese alla più ampia comunità internazionale nel promuovere e sostenere l’impegno di quanti intendono non spegnere mai la luce della conoscenza sugli orrori della Shoà e sugli stereotipi e pregiudizi che hanno contribuito a renderla possibile.

Consapevoli che pregiudizi e stereotipi nascono e persistono nella mancanza di informazione e di approfondimento culturale, con il viaggio di studio “Alla scoperta di Israele” le Associazioni organizzatrici si propongono di promuovere fra i giovani un approccio documentato e informato a una delle realtà contemporanee più interessanti e istruttive, troppo spesso oggetto di analoghi pregiudizi e stereotipi.

Per informazioni dettagliate su programma e costi, studenti e professori sono invitati a contattarci scrivendo a: aug.it@tiscalinet.it.

Per una buona organizzazione del viaggio è utile che gli interessati ci contattino al più presto possibile, anche senza impegno.

In ogni caso, le prenotazioni dovranno essere effettuate entro l’11 agosto 2017 presso la segreteria: aug.it@tiscalinet.it.

Per i  viaggi in Israele è necessario il passaporto con validità di almeno sei mesi oltre la data di partenza. Non è necessario il visto per i passaporti italiani. Non è necessaria alcuna vaccinazione particolare.