26 settembre 2019

Nove camion carichi di moderne attrezzature mediche hanno attraversato martedì il valico di Kerem Shalom, fra Israele e Gaza, diretti ad un ospedale in costruzione nella striscia di Gaza grazie a finanziamenti privati americani, con l’approvazione del governo israeliano. Sempre martedì, il vice inviato del Qatar, Khaled al-Hardan, è entrato nella striscia di Gaza, dopo essersi incontrato con i funzionari della sicurezza israeliana, per coordinare la costruzione di una nuova linea elettrica, nota come linea 161, finanziata da fonti internazionali, destinata ad aumentare la fornitura di elettricità da Israele a Gaza. Proseguono intanto i versamenti mensili in contanti degli aiuti del Qatar a famiglie palestinesi bisognose di Gaza. Giovedì, a New York, è in programma l’incontro annuale dei paesi donatori all’Autorità Palestinese per portare avanti progetti sulla qualità della vita degli abitanti di Gaza. Israele ribadisce che tutti questi progetti proseguiranno solo finché verrà preservata la relativa calma sul confine fra Israele e Gaza.

Camion con attrezzature mediche diretti da Israele a Gaza (clicca per ingrandire)