20 marzo 2018

Parlando a un incontro della dirigenza palestinese, lunedì nel palazzo presidenziale a Ramallah, il presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha accusato Hamas dell’attentato di una settimana fa a Gaza contro il convoglio del primo ministro Rami Hamdallah, definendolo “un atto spregevole e peccaminoso”. “Siamo perfettamente consapevoli del fatto che è Hamas che sta dietro a quell’incidente e che lo ha realizzato”, ha detto Abu Mazen. Alla conclusione del discorso, Abu Mazen  ha dichiarato d’aver preso “provvedimenti nazionali, legali e finanziari” contro la striscia di Gaza in risposta a quello che ha definito “il rifiuto da parte di Hamas e delle sue autorità illegittime”. Hamas dal canto suo ha reagito affermando: “Denunciamo con forza le irresponsabili dichiarazioni di Abu Mazen, che da qualche tempo sta cercando di sottomettere il nostro popolo a Gaza in questo momento storico difficile”. Entrambe le parti si sono accusate a vicenda di voler affossare gli sforzi per la riconciliazione nazionale.