26 novembre 2015

E’ stata l’intelligence israeliana a fornire le informazioni cruciali che hanno permesso alle autorità tedesche di prevenire un attentato allo stadio di Hannover, lo scorso 17 novembre, del tipo di quelli perpetrati a Parigi quattro giorni prima. Lo ha scritto mercoledì il settimanale tedesco Stern. Alla partita amichevole Germania-Paesi Bassi, poi annullata, avrebbe dovuto assistere la cancelliera Angela Merkel insieme a vari ministri del governo. Secondo Stern, l’intelligence israeliana aveva informazioni precise e concrete di una minaccia imminente, con indicazione di tempi e luoghi.