28 gennaio 2020

In un audio diffuso lunedì dal suo media al-Furqan con la voce probabilmente del portavoce Abu Hamzah Al-Quraishi, il gruppo terrorista jihadista ISIS ha esortato i suoi combattenti, e i musulmani in generale, ad attaccare ebrei e insediamenti ebraici allo scopo di far fallire l’atteso piano di pace dell’amministrazione Trump. “Fate di Israele il terreno per saggiare i vostri missili e le vostre armi chimiche” dice la voce registrata. E aggiunge: “I musulmani che vivono in Palestina saranno la prima linea nella lotta contro gli ebrei e i loro complotti. Oggi iniziamo una nuova fase della nostra lotta. Gli occhi dei soldati del Califfato, ovunque si trovino, sono puntati su Gerusalemme, e nei prossimi giorni, a Dio piacendo, vedrete cose che vi faranno dimenticare gli orrori che avete vissuto”.