29 gennaio 2020

L’ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti negli Usa, Yousef Al Otaiba, ha affermato che il suo paese “apprezza i continui sforzi degli Stati Uniti per raggiungere un accordo di pace tra Palestina e Israele” e che il nuovo piano è “un’iniziativa seria” che “offre un importante punto di partenza per un ritorno ai negoziati all’interno di un quadro internazionale guidato dagli Stati Uniti”, sottolineando che “l’unico modo per garantire una soluzione duratura è quello di raggiungere un accordo tra tutte le parti interessate”. Anche il Ministero degli esteri egiziano ha esortato martedì israeliani e palestinesi a studiare attentamente il piano, invitando entrambe le parti ad aprire canali di dialogo e riprendere le trattative con gli Stati Uniti come mediatori.