3 giugno 2021

Le fazioni palestinesi hanno dichiarato mercoledì “persona non grata” Matthias Schmale, direttore delle operazioni Unrwa nella striscia di Gaza, e hanno affermato che non gli sarà più permesso tornare nell’enclave costiera controllata da Hamas. Le fazioni palestinesi, riferisce Khaled Abu Toameh sul Jerusalem Post, hanno detto che Schmale è “una delle cause principali della sofferenza di migliaia di profughi palestinesi e dipendenti dell’Unrwa nella striscia di Gaza”, aggiungendo che a Schmale (e al suo vice David de Bold) non sarà più permesso rimanere nella striscia di Gaza “a causa delle sue posizioni ostili e dei pregiudizi a favore dell’occupazione”. La decisione di “espellere” Schmale dalla striscia di Gaza è arrivata dopo che il direttore dell’Unrwa, in un’intervista a Canale 12, aveva definito “precisi” gli attacchi israeliani, parole che peraltro aveva cercato subito di ritrattare.