30 dicembre 2019

La prestigiosa rivista scientifica Science ha annunciato giovedì scorso che la ricostruzione del volto di una ragazza del gruppo di ominidi conosciuti come Denisovani, vissuti 100.000 anni fa, realizzata con tecniche innovative dagli scienziati israeliani Liran Carmel e David Gokhman dell’Università di Gerusalemme, si è aggiudicata il premio ”scoperta scientifica dell’anno 2019” per la categoria “scelta dalla gente”.

Liran Carmel svela un modello stampato in 3D della ricostruzione del volto della specie umana preistorica denisoviana durante la conferenza stampa all’Università di Gerusalemme lo scorso 19 settembre (clicca per l’articolo “Da Gerusalemme, il ritratto di una ragazza denisoviana vissuta 100mila anni fa”)