7 ottobre 2015

Un neonato palestinese è stato chiamato con il nome del terrorista Muhannad Halabi poche ore dopo che questi aveva mortalmente accoltellato gli israeliani Neemia Lavi e Aaron Banita a Gerusalemme, tre giorni fa, ferendo anche Adele Banita e la sua bambina di 2 anni, prima di essere ucciso dalle forze di sicurezza. Ne hanno dato notizia l’agenzia di stampa ufficiale palestinese WAFA e il quotidiano ufficiale dell’Autorità Palestinese. Entrambe le fonti hanno descritto il terrorista come un “eroe del nostro popolo assassinato dall’esercito di occupazione”.