La nuova politica americana in Medio Oriente non deve cambiare con la prossima amministrazione

Su alcune questioni cruciali di politica mediorientale e di sicurezza globale non dovrebbero mai esserci rivalse di parte a spese di tutti

Di David M. Weinberg

Sia che il presidente degli Stati Uniti Trump venga rieletto sia che venga sostituito da Joe Biden, molte delle nuove politiche varate in Medio Oriente dall'amministrazione Trump dovrebbero essere adottate dalla prossima amministrazione.

Leggi tutto l'articolo ›

Il più grande Consiglio di Imam del mondo adotta la definizione universale di antisemitismo

Mille imam cui fanno capo centinaia di enti islamici di tutte le denominazioni hanno sottoscritto la definizione operativa IHRA, inclusa la condanna degli attacchi pregiudiziali contro Israele

Il Global Imam Council (Consiglio Globale degli Imam) ha ufficialmente adottato la “definizione operativa di antisemitismo” dell'International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA).

Leggi tutto l'articolo ›

Politico saudita: per arrivare alla pace, i palestinesi devono “pensare fuori dagli schemi”

Al-Othaimeen: Abbiamo tentato la guerra e cercato di gettare Israele in mare. Che senso ha insistere che l'unica via è la contrapposizione e il boicottaggio di Israele?

In un'intervista del 18 ottobre 2020 a Sky News Arabia (Emirati Arabi Uniti), il politico saudita Yousef Al-Othaimeen, Segretario generale dell'Organizzazione per la Cooperazione Islamica, ha dichiarato che per ottenere una risoluzione della questione palestinese bisogna "pensare fuori dagli schemi".

Leggi tutto l'articolo ›

L’ipocrita campagna di Hezbollah, Iran, Pakistan, Hamas contro la presunta “islamofobia” della Francia

Fomentano l'ira delle folle islamiche per ergersi a veri difensori dell’islam e far dimenticare le condizioni in cui tengono le popolazioni musulmane sotto il loro controllo

Di Seth J. Frantzman

Diversi giorni dopo che le rispettive autorità governative avevano ordinato ai mass-media turchi e iraniani di attaccare la Francia accusandola di “islamofobia", sono arrivate le condanne anche dal Pakistan e dal gruppo terroristico Hezbollah.

Leggi tutto l'articolo ›

“Per decenni abbiamo sognato che Israele venisse accettato nella regione. Ora che sta accadendo sarebbe imperdonabile ignorarlo”

“A Israele non è mai stata data una giusta opportunità in questa regione perché è sempre stato isolato dai suoi vicini con una forma di discriminazione etnica e religiosa”

Di Eldad Beck, Salm Salmen Alnoiami

Scrive Eldad Beck: È sconcertante vedere come la maggior parte della grande stampa, persino in Israele, si stia occupando della rapida attuazione degli "accordi di Abramo" tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein.

Leggi tutto l'articolo ›