È tempo che l’Europa segua l’esempio della Germania e metta al bando Hezbollah

Il gruppo islamista filo-iraniano è una minaccia per tutti, e non si può combattere il terrorismo a metà facendo artificiose distinzioni tra ala "militare" e ala "politica"

Editoriale del Jerusalem Post

Come ha riferito il Jerusalem Post domenica scorsa, la Svizzera potrebbe seguire la decisione presa in aprile dalla Germania e vietare tutte le attività di Hezbollah all'interno del proprio territorio.

Leggi tutto l'articolo ›

Quegli osservatori europei tra Gaza ed Egitto, totalmente fallimentari e convenientemente dimenticati

Visto che se la diedero a gambe alle prime difficoltà (rifugiandosi in Israele), ci si aspetterebbe un po’ di umiltà da parte dell’UE quando dà lezioni agli israeliani su come fare la pace

Di Gerald M. Steinberg

Il quindicesimo anniversario del ritiro di Israele dalla striscia di Gaza è stato accompagnato da un'ondata di dolorose memorie personali e politiche, nel mezzo di un complicato dibattito sulla assennatezza dell'improvviso cambiamento di politica operato allora da Ariel Sharon.

Leggi tutto l'articolo ›

La mentalità distorta che sta dietro all’accusa: “Israele lo fa solo per farsi bello”

Fin dove può arrivare la paranoia secondo cui qualunque cosa di buono fa Israele è solo una montatura volta a “coprire” la sue presunte malvagità

Di Lahav Harkov

Poche ore dopo la devastante esplosione nel porto di Beirut, il ministro della difesa israeliano Benny Gantz e il ministro degli esteri Gabi Ashkenazi comunicavano d’aver contattato le organizzazioni internazionali per offrire aiuti umanitari al Libano.

Leggi tutto l'articolo ›

Perché i palestinesi non possono firmare un accordo che ponga veramente fine al conflitto

Ciò che non vogliono capire i mediatori occidentali è che i palestinesi non possono firmare qualunque accordo che ponga fine alle loro rivendicazioni e riconosca il diritto ad esistere di uno stato ebraico

Di Eric R. Mandel

A sentire gli abituali negoziatori di pace internazionali, tutti conoscono la ricetta per risolvere il conflitto israelo-palestinese e sanno esattamente ciò che ciascuna parte deve concedere per arrivare a un accordo finale.

Leggi tutto l'articolo ›