Kaddoumi: L’Olp punta ancora alla distruzione di Israele

Secondo il 'ministro degli esteri' dell'Olp, la Carta Nazionale Palestinese non e' mai stata modificata

Quando parla della necessita’ di continuare la lotta contro Israele, Yasser Arafat intende la lotta armata giaccha’ la lotta armata e’ il solo mezzo per costringere Israele ad accettare le richieste palestinesi. Lo ha dichiarato Farouk Kaddoumi, il “ministro degli esteri” dell’Olp, in un’intervista rilasciata giovedi’ al quotidiano giordano Al-Arab. Kaddoumi ha anche affermato che […]

Leggi tutto l'articolo ›

Se Sharon si ritira, la sinistra lo deve sostenere

Non dimentichiamo che fu il candidato laburista Amram Mitzna il primo a promettere che avrebbe optato per il ritiro unilaterale...

Intervista a G. Franchetti di ”Sinistra per Israele” Il primo ministro israeliano Ariel Sharon, alla guida di un governo di centro-destra, spinge per attuare un piano di disimpegno unilaterale che comporta il ritiro di soldati e insediamenti israeliani dalla striscia di Gaza. Sarebbe la prima volta che un governo israeliano decreta lo sgombero di centri […]

Leggi tutto l'articolo ›

Il piano di disimpegno di Sharon

Il testo completo del piano di disimpegno dalla striscia di Gaza e da una parte della Cisgiordania

Questo il testo completo del piano di disimpegno dalla striscia di Gaza e da una parte della Cisgiordania comunicato alla stampa il 18 aprile 2004. 1. Linee generali Israele e’ impegnato per il processo di pace e aspira ad arrivare a una soluzione concordata del conflitto sulla base del principio “due stati per due popoli”, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Adoperarsi per sradicare il terrorismo

Alcuni commenti dalla stampa israeliana sull'uccisione di Abdel Aziz Rantisi, capo di Hamas

Alcuni commenti dalla stampa israeliana sull’uccisione di Abdel Aziz Rantisi, capo di Hamas Scrive Yediot Aharonot: Dal punto di vista di Israele, tutti i capi di Hamas sono dei ‘morti che camminano’. Una cosa e’ chiara: non e’ ammissibile che coloro che mandano altri a farsi esplodere in mezzo a persone innocenti possano poi dormire […]

Leggi tutto l'articolo ›

Ma Israele ha il diritto di difendersi?

Probabilmente se Israele si difendesse in questa guerra del terrorismo soltanto lanciando sassi, il mondo lo condannerebbe ugualmente

Da un articolo di Ze'ev Schiff

Pochi giorni dopo la pubblicazione del rapporto europeo che riconosce il peggioramento dell’antisemitismo in Europa, la stessa Europa ha adottato un’altra misura che sembra andare nello stesso senso. Il parlamento europeo ha in pratica definito le misure di auto-difesa israeliane come “atti di terrorismo” sulla base del fatto che in questa guerra vengono talvolta colpiti […]

Leggi tutto l'articolo ›

Bambini israeliani e palestinesi uniti dallo sport

Ahmed Sabri ricordera' sempre il giorno in cui, per la prima volta, ha giocato a calcio con i suoi coetanei israeliani

di Daniel Ben-Tal

Ahmed Sabri ricordera’ sempre il giorno in cui, per la prima volta, ha giocato a calcio con i suoi coetanei israeliani. “Sono fiero della mia uniforme e di essere bravo come i ragazzi israeliani”, dichiara il tredicenne di Sur Bahir, quartiere arabo di Gerusalemme. Sabri e’ uno degli oltre duecento ragazzi palestinesi e israeliani, di […]

Leggi tutto l'articolo ›

Rimosso (e spostato) un tratto di barriera anti-terrorismo

Un muro inamovibile? Un confine definitivo? Una scusa per annettere terre palestinesi? Tutta propaganda. Lo dimostra quanto e' accaduto domenica

Un muro inamovibile? Un confine definitivo? Una scusa per strappare altre terre ai palestinesi? Tutta propaganda: Israele costruisce e, se possibile, rimuove e sposta la barriera unicamente per difendersi dal terrorismo. Lo dimostra quanto è accaduto domenica 22 febbraio. Nello stesso giorno in cui, per tragica coincidenza, a Gerusalemme l’ennesimo attentatore suicida palestinese faceva strage […]

Leggi tutto l'articolo ›

Siria e Iran dietro al contrabbando di armi

Le forze israeliane hanno scoperto 8tunnel nel mese di aprile, 11 dallinizio dellanno e 90 dal settembre 2000.

“A Rafah stiamo conducendo un’operazione volta a migliorare la nostra capacità di combattere contro l’introduzione illegali di armi ed esplosivi. Scopo dell’operazione è scoprire il più alto numero possibile di tunnel usati per contrabbandare armi dall’Egitto”. Lo ha dichiarato martedì il capo di stato maggiore israeliano Moshe Ya’alon. “Questo ingresso di armi – ha spiegato […]

Leggi tutto l'articolo ›

Terroristi piazzano bombe tra i bambini palestinesi

Nella foto (10 settembre 2004): in mezzo a un gruppo di bambini palestinesi, terroristi di Hamas piazzano un ordigno fra i cassonetti dell’immondizia in una via del campo di Jabaliya (striscia di Gaza), durante gli scontri con le Forze di Difesa israeliane impegnate in operazioni anti-terrorismo. Vedi anche: Bambini immolati http://israele.net/prec_website/analisi/18034jem.html

Leggi tutto l'articolo ›

Ottimismo alla Banca d’Israele

Il direttore della Banca d’Israele si dice ottimista quanto alla ripresa dell’economia del paese. Stanley Fisher ritiene infatti che l’economia israeliana si stia riprendendo più rapidamente del previsto delle conseguenze della guerra contro Hezbollah in Libano dell’estate scorsa. Fisher ritiene che, alla fine dell’anno, la crescita registrata nel 2006 risulterà molto vicina alle stime fatte […]

Leggi tutto l'articolo ›