Sezione: Attualità

Quel che gli europei non capiscono di Israele e del Medio Oriente

A differenza della pacifica Europa, il Medio Oriente è una regione dominata dai conflitti, dove si fa la guerra per conseguire obiettivi politici, l'uso della forza rende popolari, la paura d’essere cancellati come entità politica è concreta e non è un’esclusiva di Israele

Di Efraim Inbar

Molti, israeliani e non, lamentano gli insuccessi della diplomazia pubblica d’Israele nel cercare di spiegare all’estero le ragioni del paese.

Leggi tutto l'articolo ›

In nome della pace, basta con la politica dei “pagati per uccidere”

L'Autorità Palestinese diffonde un messaggio molto chiaro: violenza e spargimenti di sangue pagano e arricchiscono, pace e riconciliazione no. La nuova legge israeliana punta a fermare questa assurdità

Di Elazar Stern

Nel suo bilancio 2018, approvato a marzo dal presidente Abu Mazen, l'Autorità Palestinese ha destinato circa 360 milioni di dollari – pressappoco il 7% del suo budget – a due istituzioni che premiano terroristi condannati che scontano pene detentive in Israele, terroristi scarcerati e famiglie di terroristi

Leggi tutto l'articolo ›

Qualche notizia che difficilmente troverete sui mass-media internazionali

Bambini palestinesi e siriani curati gratis in Israele, e il giornalista giordano che dice: Magari le galere arabe fossero come i penitenziari israeliani

Un gruppo di medici israeliani che ha salvato migliaia di bambini cardiopatici sia palestinesi che di altri 57 paesi è stato insignito la scorsa settimana alle Nazioni Unite dell’UN Population Award per il salvataggio di giovani vite, in particolare nei paesi devastati dalla guerra e in via di sviluppo.

Leggi tutto l'articolo ›

Netanyahu agli iraniani: “Immaginate se il governo smettesse di sprecare il vostro denaro in Siria e nello Yemen e in guerre inutili in Medio Oriente”

In un video, il primo ministro israeliano elogia il coraggio del popolo iraniano e auspica una partita di calcio Iran-Israele “in una Teheran libera”

Con un video postato martedì sera, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu si è rivolto direttamente al popolo iraniano elogiandolo per il coraggio dimostrato nelle recenti proteste di massa contro la drammatica situazione economica della Repubblica Islamica, e si è complimentato per la prestazione della nazionale iraniana ai mondiali di calcio in Russia.

Leggi tutto l'articolo ›

Hamas ha pagato i famigliari della neonata deceduta perché affermassero il falso

Per l’ennesima volta, gran parte della stampa mondiale è volonterosamente caduta nella trappola mediatica dei terroristi. Ma ormai il danno è fatto

Un 20enne palestinese incriminato per terrorismo ha rivelato agli inquirenti israeliani che il capo di Hamas, Yahya Sinwar, ha pagato perché i famigliari affermassero falsamente ai mass-media che la neonata Layla Ghandour era morta per inalazione di gas lacrimogeni.

Leggi tutto l'articolo ›