Sezione: Attualità

Buongiorno, New York Times!

C’è voluto quasi un decennio perché finalmente il giornale afferrasse ciò che molti israeliani temevano dopo Oslo.

Di Yoel Marcus

Ho letto e riletto il recente editoriale del New York Times che sollecita le dimissioni di Arafat e non ho potuto fare a meno di dirmi: “Buongiorno, New York Times”. C’è voluto quasi un decennio perché finalmente questo giornale afferrasse ciò che molti israeliani temevano dopo Oslo: che Arafat non fosse capace di fare il […]

Leggi tutto l'articolo ›

Università Usa restituisce donazione a Centro compromesso con lantisemitismo

Il Centro Zayed ha ospitato anche l'editorialista saudita che scrive che gli ebrei impastano i dolci di Purim con sangue di bambini.

La Divinity School dell’Università di Harvard ha restituito una donazione di 2,5 milioni di dollari allo sceicco Zayed bin Sultan al-Nahyan, plurimiliardario leader (non eletto) degli Emirati Arabi Uniti, dopo che sono emersi i suoi legami con un think tank dedito anche alla propaganda antisemita. La donazione, fatta nel 2000, doveva servire per finanziare una […]

Leggi tutto l'articolo ›

Europei scioccati da rifiuto arabo di condannare lantisemitismo

Gli stati arabi stanno cercando di far naufragare una proposta di risoluzione Onu contro lantisemitismo.

Gli stati arabi stanno cercando di far naufragare la proposta di chiamare l’Assemblea Generale dell’Onu nel prossimo mese di settembre a esprimere un voto di condanna dell’antisemitismo. In una riunione a porte chiuse tenutasi di recente a New York tra ambasciatori all’Onu dei paesi arabi ed europei, i rappresentanti arabi hanno messo in chiaro che […]

Leggi tutto l'articolo ›

Per loro stessa ammissione

Non si può chiedere a Israele di rispettare lopinione della Corte quando alcuni degli stessi giudici trovano molto difficile rispettarla

di Malcolm I. Hoenlein, presidente Conferenza Presidenti Organizzazioni Ebraiche Usa

Il parere della Corte Internazionale dell’Aja contro la barriera di sicurezza israeliana è stato aspramente criticato: manca di credibilità, non considera il contesto più ampio del conflitto, ignora il terrorismo palestinese, nega il diritto di Israele all’autodifesa, la sua ricostruzione della storia del conflitto non è equilibrata. E queste, si badi bene, sono le critiche […]

Leggi tutto l'articolo ›

Rapporto Usa conferma il vano eroismo di un israeliano l’11 settembre

Il passeggero Daniel Lewin lottò invano coi terroristi poco prima che l'aereo si schiantasse sulle Torri Gemelle.

Il rapporto della commissione Usa sugli attentati dell’11 settembre 2001 pubblicato martedì scorso conferma, fra l’altro, la vicenda dell’israeliano Daniel Lewin, passeggero sul volo 11 American Airlines, che tentò di impedire il dirottamento facendo irruzione nella cabina prima che l’aereo venisse fatto schiantare dai terroristi sui grattacieli del World Trade Center, e dunque fu probabilmente […]

Leggi tutto l'articolo ›

Poco sicura la nuova barriera anti-terrorismo a Gerusalemme

Il nuova tracciato passerà a soli 100 metri da Mevaseret Zion, centro residenziale poco a ovest di Gerusalemme.

La nuova proposta di tracciato della barriera anti-terrorismo nella regione di Gerusalemme, sottoposto al primo ministro israeliano Ariel Sharon e al ministro della difesa Shaul Mofaz domenica pomeriggio in conformità alle indicazioni date tre settimane fa dalla Corte Supera israeliana, correrà molto più vicino alla Linea Verde (la ex linea armistiziale fra Israele e Giordania […]

Leggi tutto l'articolo ›

Per i testi scolastici palestinesi, tutto Israele è “Palestina”

I testi dell’Autorità Palestinese non dedicano alcuno spazio all’insegnamento della coesistenza e della pace.

Per l’anno scolastico 2003-2004 il ministero dell’istruzione dell’Autorità Palestinese ha stampato libri di testo che per la prima volta indicano in alcune mappe la Linea Verde (ex linea armistiziale fra Israele e Giordania dal 1949 al 1967), delineando in questo modo i territori di Cisgiordania e striscia di Gaza. Ma tutta l’area dell’ex Mandato Britannico […]

Leggi tutto l'articolo ›

Le altre crisi umanitarie, dimenticate da Onu e mass-media

Onu e mass-media creano l'impressione che tutte le crisi umanitarie siano poca cosa rispetto al conflitto israelo-palestinese.

Di Evelyn Gordon

Shashi Tharoor, sottosegretario generale dell’Onu per la comunicazione e l’informazione, ha pubblicato il 14 luglio scorso un angosciato appello sull’International Herald Tribune intitolato “Le notizie di crisi che non avete mai letto”. In esso Tharoor accusava i mass-media, e dunque il mondo, di ignorare diverse crisi umanitarie assai gravi. Due giorni dopo, sullo stesso quotidiano […]

Leggi tutto l'articolo ›

Assemblea Generale Onu contro la barriera anti-terrorismo

Gillerman: 'Grazie a Dio il destino di Israele e del popolo ebraico non viene deciso in quest’aula”.

L’Assemblea Generale dell’Onu ha adottato a larga maggioranza il parere emesso dalla Corte di Giustizia Internazionale dell’Aja contro la barriera anti-terrorismo israeliana. Hanno votato a favore della risoluzione, che non ha carattere vincolante, 150 paesi (compresi i 25 paesi dell’Unione Europea), contro 6 voti contrari (Israele, Usa, Australia, Isole Marshall, Micronesia, Palau) e 10 astenuti […]

Leggi tutto l'articolo ›

Gambizzato parlamentare riformista palestinese

Mentre i giornalisti palestinesi vengono minacciati dal sindacato filo-Arafat.

Nabil Amr, parlamentare ed ex ministro palestinese, è stato ferito alle gambe martedì sera, nella sua casa a Ramallah, da colpi d’arma da fuoco esplosi da uomini con il volto coperto. Poco prima Amr aveva parlato alla televisione criticando la corruzione che imperversa nell’Autorità Palestinese e sollecitando Yasser Arafat ad attuare le riforme promesse. Nabil […]

Leggi tutto l'articolo ›