Sezione: Attualità

Ucciso dagli Usa quello che la Guida Suprema iraniana Ali Khamenei ha definito “il volto internazionale della resistenza”

48 ore prima, i suoi miliziani avevano attaccato l’ambasciata americana a Baghdad scrivendo sui muri “Soleimani è il nostro capo”

Di Seth J. Frantzman

Hajj Qasem Soleimani, il "comandante ombra" delle operazioni militari e terroristiche iraniane all’estero, uno dei più pericolosi nemici di Israele, è stato ucciso in Iraq insieme al suo discepolo chiave Abu Mahdi al-Muhandis.

Leggi tutto l'articolo ›

Ong palestinesi rifiutano aiuti UE pur di non impegnarsi a recidere i legami col terrorismo

Una pretesa che conferma la denuncia israeliana sugli stretti rapporti tra presunte organizzazioni civili palestinesi e gruppi riconosciuti come terroristi

Ben 135 organizzazioni palestinesi hanno rifiutato di firmare una richiesta di sovvenzioni all'Unione Europea che prevede, fra i vari criteri, che i destinatari si impegnino a non trasferire gli aiuti UE a gruppi o enti terroristi.

Leggi tutto l'articolo ›

Rapporti Israele-UE: una fattuale valutazione di fine anno

L’Europa, politicamente ostile a Israele, coopera con lo stato ebraico su molti altri piani. In questo articolo, un punto di vista diverso nel dibattito israeliano

Di Dan Catarivas

La disposizione prevalentemente negativa, in Israele, nei confronti dell'Unione Europea, evidenziata dal sondaggio Israeli Foreign Policy Index 2019 dell'Istituto Mitvim, si discosta notevolmente dai fatti sul terreno.

Leggi tutto l'articolo ›

“La procuratrice Bensouda non vede la differenza tra crimini di guerra e propaganda palestinese”

Se anche la Corte Penale Internazionale si trasforma in un circo in stile Unesco, Unrwa e Consiglio Onu per i diritti umani

Praticamente tutti i rappresentanti ed esponenti israeliani hanno condannato, domenica, la decisione della procuratrice della Corte Penale Internazionale Fatou Bensouda di avviare un'indagine su presunti crimini di guerra israeliani contro i palestinesi.

Leggi tutto l'articolo ›

Ambasciatore Dermer: “La realtà è che gli ebrei sono sia un popolo che una fede”

Nessuno vuole impedire le critiche al governo israeliano, ma negare il diritto all'autodeterminazione degli ebrei significa applicare una discriminazione antisemita

Durante un evento alla vigilia della festa di Hanukkà presso l'ambasciata d’Israele a Washington, l'ambasciatore israeliano negli Stati Uniti Ron Dermer ha parlato dell’Ordine esecutivo firmato dal presidente Donald Trump contro l'antisemitismo nei campus universitari.

Leggi tutto l'articolo ›