Sezione: Costume e Società

Una notizia che allarga il cuore: medici israeliani salvano la vita a un piccolo profugo siriano

Mohammed, 4 anni, salvato grazie a un intervento nel reparto di cardiologia pediatrica dello Sheba Medical Center di Tel Hashomer

Di Adi Rubinstein

Un bambino siriano di 4 anni, profugo dalla città di Homs lacerata dalla guerra civile, ha subito di recente un intervento chirurgico allo Sheba Medical Center di Tel Hashomer: è la prima volta che un siriano viene operato nel reparto di cardiologia pediatrica dell’ospedale israeliano.

Leggi tutto l'articolo ›

Adele, la nuova star tra i nomi israeliani

È l’ottavo nome più diffuso fra le bambine nate in Israele nel 2012, anche se il nome più popolare in assoluto rimane Noa

Di Zeev Klein e Nitzi Yaakov

Adele è l’ottavo nome più diffuso fra le bambine nate in Israele nel 2012, secondo i dati diffusi dall’Ufficio Centrale di statistica lo scorso novembre. Stando al rapporto, più di 850 femmine nate nel 2012 sono state chiamate Adele, probabilmente per influenza della pop star britannica

Leggi tutto l'articolo ›

Video&Foto: l’aiuto d’Israele alla popolazione delle Filippine colpita dal super-tifone

All’opera un ospedale da campo montato dalle Forze di Difesa israeliane

Due aerei israeliani con a bordo circa 150 soccorritori (tra cui 25 medici e 15 paramedici) e 100 tonnellate di aiuti di prima emergenza hanno permesso di montare in poche ore, nella città di Bogo (nella provincia settentrionale dell’isola di Cebu), un ospedale da campo per le popolazioni filippine colpite dal super-tifone Haiyan.

Leggi tutto l'articolo ›

La regina dà scacco al vice ministro

Una partita fuori dal comune per promuovere gli scacchi in Israele

La campionessa giovanile europea di scacchi Anastasia Vuller ha battuto il vice ministro degli esteri Ze'ev Elkin in una partita giocata alla Knesset lunedì sera, in occasione del lancio di un nuovo comitato parlamentare, guidato dal parlamentare laburista Isaac Herzog e appoggiato da Elkin, dedicato alla promozione del gioco degli scacchi in Israele.

Leggi tutto l'articolo ›

Enorme successo nel mondo arabo di una guida israeliana on-line sull’allattamento al seno

“Crediamo nella promozione della salute senza frontiere: forse in questo modo possiamo costruire un dialogo basato su compassione, sollecitudine e amore”

Di Yaron Kelner

In quasi tutti i paesi arabi si sentono minacce, anatemi e improperi non appena viene nominato Israele. Ma in questo mare di ostilità c’è ora un raggio di luce: dei video illustrativi sull’allattamento al seno prodotti in arabo da Clalit (la maggiore delle organizzazioni del servizio sanitario nazionale israeliano) stanno ottenendo grande popolarità in paesi che negli ultimi decenni non hanno fatto che combattere e osteggiare Israele.

Leggi tutto l'articolo ›