Sezione: Costume e Società

Lezioni universitarie ai pendolari israeliani

Una nuova iniziativa in collaborazione fra l’Università di Gerusalemme e le Ferrovie israeliane

I pendolari sui treni israeliani potrebbero pensare di essere tornati a scuola: il 4 novembre scorso ha avuto inizio un ciclo di lezioni ad opera degli accademici dell’Università di Gerusalemme sulla linea ferroviaria Modiin-Savidor. L’iniziativa, che si svolge in collaborazione fra l’Università e le Ferrovie Israeliane, è cominciata con una lezione sulle “Lettere d’amore di […]

Leggi tutto l'articolo ›

Israele 27esimo nell’indice mondiale dello sviluppo umano

Con un’aspettativa di vita media di 80,7 anni, un tasso di alfabetizzazione degli adulti del 97,1% e un Pil pro capite di 26.315 $

Israele risulta al 27esimo posto su 182 paesi nell’indice Onu dello sviluppo umano pubblicato a Bangkok settimana scorsa. L’indice, che viene compilato dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, fornisce una misura composita di tre dimensioni dello sviluppo umano: vivere una vita lunga e sana (misurata dall’aspettativa di vita), essere istruiti (misurata dall’alfabetizzazione degli adulti […]

Leggi tutto l'articolo ›

Ragazzi turbolenti agli ordini di giovani donne ufficiale

Il programma delle Forze di Difesa israeliane per la riabilitazione di ragazzi difficili

di Stephanie Rubenstein

“Non mi metto l’uniforme: è stata la tomba di mio padre” esclama un soldato. Altri imprecarono, litigano, disobbediscono agli ordini. “Yes, Miss Commander” (“Signorsì, signorina comandante”) è un documentario sulle reclute israeliane provenienti da ambienti difficili, addestrate da ufficiali donna provenienti da famiglie normali. Ora questi soldati appaiono nel documentario “Yes, Miss Commander”, che mostra […]

Leggi tutto l'articolo ›

Successo della prima donna poliziotto arabo-israeliana in incognito

Lavorando per mesi sotto copertura, la 24enne Yasmin Melsha ha contribuito all’arresto di una trentina di malviventi nella zona di Haifa

Quella sera Yasmin Melsha è andata a letto sapendo che avrebbe dormito bene. Aveva appena rivelato a suo padre e a suo fratello d’aver trascorso gli ultimi cinque mesi come agente di polizia sotto copertura, contribuendo all’arresto di 31 trafficanti di droga e armi durante un’operazione compiuta alla fine di luglio. La 24enne di Haifa […]

Leggi tutto l'articolo ›

25 anni di libertà civili in Israele

Venticinque anni fa Herman Schwartz fondava in Israele un programma ispirato ai principi umani ebraici e ai diritti civili per cui si era battuto Martin Luther King: oggi la sua iniziativa è un modello che fa scuola in mezzo mondo

Da un articolo di Karin Kloosterman

Il sogno di Martin Luther King era che gli afroamericani e le altre minoranze in America godessero degli stessi diritti civili di tutti gli altri cittadini degli Stati Uniti. Questo sogno lo pagò con la vita, ma alla fine si è avverato. Quando il prof. Herman Schwartz, un avvocato americano dei diritti civili, arrivò per […]

Leggi tutto l'articolo ›

Battersi per la pace nonostante il terrorismo

L’esempio del kibbutz Metzer, atrocemente colpito dal terrorismo, dimostra che è possibile continuare a credere nella coesistenza

di Josh Lichtenstein

La settimana scorsa ho avuto l’opportunità di visitare il Kibbutz Metzer, situato nel centro di Israele a ridosso della linea verde, la ex linea armistiziale fra Israele e Cisgiordania: una visita che mi ha lasciato una profonda impressione di come la tolleranza possa superare rabbia e paura. La comunità venne fondata nel 1953 da un […]

Leggi tutto l'articolo ›

L’ospedale israeliano di Tiberiade: un modello di democrazia globale

La sfida di operare al servizio di una popolazione caratterizzata da una incredibile varietà di fedi, culture e tradizioni particolari

A meno che non sia arrivato un nuovo bebè in famiglia, a nessuno piace andare negli ospedali. Che siate un paziente o un visitatore, tuttavia, gli ospedali di qui fanno del loro meglio affinché la gente si trovi a proprio agio nei periodi difficili della vita. Aiuta, ad esempio, il fatto che i medici parlino […]

Leggi tutto l'articolo ›

L’ebraico insegnato sul Nilo

Il Centro Accademico Israeliano al Cairo aiuta gli studenti egiziani che studiano l’ebraico, e avvicina la popolazione locale a cultura e realtà d’Israele

Quando parla arabo, Gabriel Rosenbaum è attento a rispettare le variazioni egiziane della lingua così estranee a molti dei suoi connazionali israeliani. Tre decenni dopo un accordo di pace tra Israele ed Egitto che non ha migliorato granché il grado di comprensione, Rosenbaum considera il parlare bene l’arabo come essenziale per gestire il Centro Accademico […]

Leggi tutto l'articolo ›

I primi cento anni di Tel Aviv-Giaffa (1909-2009)

Iniziano ad aprile e continueranno per tutto il 2009 le celebrazioni per il centenario della fondazione della più grande e vivace metropoli d’Israele

La città di Tel Aviv-Giaffa si prepara a celebrare il suo centesimo compleanno e moltissimi eventi d’ogni genere segneranno le celebrazioni del centenario: festival all’aperto, mostre d’arte, eventi sportivi, esposizioni storiche e numerosi progetti comunitari. Le celebrazioni avranno inizio all’inizio di aprile, anniversario della fondazione della città cento anni fa, e continueranno per tutto il […]

Leggi tutto l'articolo ›

Tostato, non agitato

Negli ultimi anni il caffè speciale è diventato un vero hobby in Israele

di Michal Palti

Dima Ingret, 36 anni, di Ramat Gan, support manager alla ditta high-tech Test Insight, tiene 30 kg di chicchi di caffè sul balcone del suo appartamento e dedica tutti i suoi weekend a tostarlo. “E’ come un barbecue, ma dentro casa – spiega con calma – e l’odore è veramente gradevole. Nessuno protesta”. Nemmeno il […]

Leggi tutto l'articolo ›