Sezione: Costume e Società

I primi cento anni di Tel Aviv-Giaffa (1909-2009)

Iniziano ad aprile e continueranno per tutto il 2009 le celebrazioni per il centenario della fondazione della più grande e vivace metropoli d’Israele

La città di Tel Aviv-Giaffa si prepara a celebrare il suo centesimo compleanno e moltissimi eventi d’ogni genere segneranno le celebrazioni del centenario: festival all’aperto, mostre d’arte, eventi sportivi, esposizioni storiche e numerosi progetti comunitari. Le celebrazioni avranno inizio all’inizio di aprile, anniversario della fondazione della città cento anni fa, e continueranno per tutto il […]

Leggi tutto l'articolo ›

Tostato, non agitato

Negli ultimi anni il caffè speciale è diventato un vero hobby in Israele

di Michal Palti

Dima Ingret, 36 anni, di Ramat Gan, support manager alla ditta high-tech Test Insight, tiene 30 kg di chicchi di caffè sul balcone del suo appartamento e dedica tutti i suoi weekend a tostarlo. “E’ come un barbecue, ma dentro casa – spiega con calma – e l’odore è veramente gradevole. Nessuno protesta”. Nemmeno il […]

Leggi tutto l'articolo ›

Professore iracheno chiede a Gerusalemme di inviargli testi di ebraico e su Israele

"C’è un’ignoranza terribile nel mondo arabo riguardo a quello che Israele è, e c’è il desiderio di saperne di più”

Il ministero degli esteri israeliano ha comunicato mercoledì che un professore iracheno ha richiesto un invio di libri ebraici. Ofir Gendelman, della sezione stampa araba del ministero degli esteri, ha raccontato che il professore ha inviato una e-mail tre settimane fa attraverso il sito in arabo del ministero israeliano. Il professore diceva che intendeva insegnare […]

Leggi tutto l'articolo ›

Migliaia di cristiani affollano una “connessione virtuale” con Gerusalemme

Successo del provider cristiano che afferma di “permettere alla gente di collegarsi live con lo Spirito Santo nel centro dell’universo da Gerusalemme e dai luoghi santi via live video streaming”

Nel tentativo di connettersi con Israele sia spiritualmente che fisicamente, decine di migliaia di cristiani in tutto il mondo hanno visionato webcast live dei luoghi santi di Gerusalemme su internet, da quando, parecchi mesi fa, è stato inaugurato un servizio gratuito. Lo ha detto il capo. Oltre 30.000 persone hanno visionato i webcast su www.ipraytv.com […]

Leggi tutto l'articolo ›

Volare più sicuri

Tocca alle macchine a raggi X perquisire il bagaglio; gli agenti della sicurezza israeliana hanno una cosa più importante da fare: capire le persone

Da un articolo di Ann Goldberg

Praticamente scavalcandomi, il tizio più o meno trentenne dall’aria non ebrea si installò nel sedile accanto al mio, uno degli ultimi ad imbarcarsi sul volo da Tel Aviv. “Wow, questi della sicurezza israeliana mi hanno davvero dato del filo da torcere. Suppongo che sappiano quello che fanno. Peccato che in molti altri paesi non sia […]

Leggi tutto l'articolo ›

Quando l’incontro non è affatto un “magro” risultato

Progetto “A Slim Peace”: donne israeliane e palestinesi insieme per dimagrire

Con inizio dopo il Ramadan musulmano e il Capodanno ebraico, un gruppo di donne palestinesi e israeliane si incontrerà faccia a faccia a Gerusalemme. Non per ragioni politiche, non per incolparsi a vicenda su chi ha ragione o torto nel conflitto mediorientale: queste donne si concentreranno sul loro giro-vita, condividendo il semplice e comune desiderio […]

Leggi tutto l'articolo ›

Un ragazzo d’oro

Shai è uno dei 43 atleti israeliani handicappati che hanno partecipato a Pechino alle Paralimpiadi

Da un articolo di Stewart Weiss

La forza si manifesta in molti modi. Ci sono quelli fisicamente forti, li si vede farsi i muscoli in palestra o fare jogging al mattino presto lungo le strade; ci sono quelli spiritualmente forti, che conservano la fede in Dio nonostante difficoltà e tragedie; ci sono quelli che mostrano una forza emotiva eccezionale, resistendo durante […]

Leggi tutto l'articolo ›

Un sorriso (pubblicitario) contro le minacce di Ahmadinejad

Nello spot di un’azienda satellitare israeliana gli iraniani preferiscono i serial tv alla guerra per distruggere Israele

L’azienda israeliana di servizi satellitari Yes ha arruolato un nuovo alleato nella sua guerra commerciale col concorrente via cavo HOT: il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. Uno spot dell’azienda lanciato nel giugno scorso mostra infatti un improbabile Ahmadinedjad – che nella vita reale ha più volte invocato la distruzione di Israele – mentre tiene un comizio […]

Leggi tutto l'articolo ›

Editoria in Israele: 7.860 i nuovi titoli pubblicati nel 2007

I dati della Biblioteca Universitaria e Nazionale di Gerusalemme

In occasione della Settimana del Libro ebraico, che si è svolta in Israele tra il 28 maggio e il 7 giugno, la JNUL (Jewish National and University Library) dell’Università di Gerusalemme ha pubblicato i dati relativi ai libri pubblicati in Israele nel 2007. La JNUL è il deposito librario legale d’Israele e riceve, in base […]

Leggi tutto l'articolo ›

Gli ebrei in Israele e nel mondo: dati e andamenti

Sessant’anni dopo la nascita dello stato, il 41% degli ebrei del mondo vive in Israele

Sessant’anni dopo la costituzione dello Stato d’Israele, la rappresentanza ebraica nel paese è cambiata vistosamente da quella che era nel 1948, con gli ebrei in Israele che ammontano ora a quasi il 41% dell’ebraismo mondiale. Approssimativamente, dopo la seconda guerra mondiale e la Shoà rimanevano nel mondo 11 milioni di ebrei, contro i 16,5 milioni […]

Leggi tutto l'articolo ›