Sezione: News

Il Partito Nazionale Religioso ha deciso lunedì di uscire dalla coalizione di governo in disaccordo con il piano di disimpegno da Gaza. Martedì le dimissioni del ministro Zevulun Orlev.

Il Consiglio di Sicurezza Nazionale palestinese ha approvato domenica un piano per ripristinare ordine e sicurezza nei territori, ma senza decretare la fine delle ostilità contro Israele. Fonti palestinesi minimizzano: E un vecchio piano rivolto solo contro la criminalità comune e non contro i gruppi che combattono Israele. Sabato scorso Hamas aveva respinto un appello del pm palestinese Ahmed Qurei per un cessate il fuoco con Israele.

Secondo il Fondo Monetario Internazionale, Arafat sarebbe il nono più ricco capo di stato del mondo; lOlp disporrebbe di fondi per 4 miliardi di dollari

Su proposta della parlamentare laburista Dalia Itzik, la Knesset ha approvato il raddoppio delle pene per reati motivati da odio etnico e razziale.

Nuovamente rinviato dalla Knesset il voto in prima lettura sulla legge di bilancio 2005. Si terrà al più presto il 22 novembre, dopo la festa musulmana di Ayd Al-Fitr (fine Ramadan).

Grazie ad aiuto siriano e iraniano, terroristi libanesi Hezbollah domenica sono riusciti a far volare per la prima volta un drone (aereo spia telecomandato) sul territorio settentrionale dIsraele. Le Forze di Difesa israeliane temono escalation terrorista al confine nord allapprossimarsi del previsto disimpegno dalla striscia di Gaza.

Dopo iniziale rinvio, delegazione di dirigenti palestinesi (pm Ahmed Qurei, ex pm Mahmoud Abbas, ministro esteri Nabil Shaath, presidente parlamento Rauhi Fattouh) in viaggio lunedì da Ramallah a Parigi per visitare Arafat nonostante le pesanti accuse della moglie Suha alla tv Al-Jazeera (E un complotto: vogliono seppellirlo vivo).

Secondo fonti palestinesi, Arafat avrebbe designato come successore Farouk Kaddoumi, capo del politburo dellOlp, vero ministro degli esteri palestinese (da cui dipendono le ambasciate dellOlp), mai trasferitosi nei territori dellAutorità Palestinese perché contrario agli accordi di pace di Oslo con Israele.

Pm palestinese Ahmed Qurei (Abu Ala) sabato nella striscia di Gaza per incontri con i capi delle fazioni palestinesi, comprese Hamas e Jihad Islamica.

Portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri invoca unità dei palestinesi, esclude qualunque cessate il fuoco con Israele.