Sezione: News

Scoperto giovedì dalle Forze di Difesa israeliane un tunnel profondo 10 m, scavato da palestinesi nella zona di Kafar Darom (striscia di Gaza): doveva servire per infiltrare terroristi e armi, per poi per essere imbottito di esplosivo e fatto saltare sotto una postazione israeliana. Lingresso del tunnel era celato in unabitazione palestinese di Deir el-Balah.

Elicotteri israeliani hanno aperto il fuoco mercoledì su un gruppo di terroristi palestinesi che stava piazzando una mina lungo una strada a Khan Yunis (striscia di Gaza): lordigno è esploso, ferendo alcuni dei terroristi

Il Consiglio Legislativo (parlamento) palestinese ha sospeso per un mese i suoi lavori come protesta contro il presidente dell’Autorità Palestinese Yasser Arafat che da tempo rifiuta di firmare 12 leggi di riforma già approvate.

Sono giunti da Hebron Ahmed Kawasma e Nassim Jabri, i due terroristi suicidi della doppia strage di martedì a Beer Sheva. Tra Hebron e Beer Sheva non è ancora stata costruita la barriera difensiva.

Presidente dIsraele Moshe Katsav: I palestinesi continuano a farci del male, e a farne a se stessi.

Migliaia di palestinesi sono scesi nelle strade di Cisgiordania e striscia di Gaza cantando e distribuendo dolci per festeggiare la doppia strage terroristica di martedì a Beer Sheva

Condannato mercoledì dal tribunale di Gerusalemme Shahar Dvir Zeliger per appartenenza a gruppo terroristico ebraico clandestino anti-arabo e per possesso illegale di armi.

Allindomani della doppia strage a Beer Sheva, il capo di stato maggiore israeliano Moshe Ya’alon avverte che Israele si occuperà di coloro che sostengono il terrorismo, e indica Autorità Palestinese, Siria e Hezbollah libanesi. Chiunque sia responsabile del terrorismo contro di noi non dormirà sonni tranquilli.

Allindomani della doppia strage a Beer Sheva Israele intende accelerare la costruzione della barriera difensiva, a partire dal settore Gush Etzion-Lehavim, a nord di Beer Sheva. Secondo la valutazione del capo operativo della polizia Berty Ohayun, la presenza della barriera tra la città israeliana e la zona di Hebron avrebbe impedito il duplice attentato di martedì.

Con un annuncio sui giornali, la famiglia di Nabil Shaath promette vendetta se verranno attuate le minacce contro il ministro degli esteri palestinese. Martedì terroristi del Comitato di Resistenza Popolare avevano minacciano di morte Shaath, accusandolo di tradimento per aver incontrato il ministro degli esteri israeliano Silvan Shalom a Rimini.