Sezione: News

Il Consiglio di Sicurezza ha approvato giovedì una risoluzione Usa-Francia contro l’occupazione siriana e di Hezbollah del Libano e per libere elezioni presidenziali. E’ la prima volta che il Consiglio di Sicurezza vota una risoluzione contro Damasco e i terroristi filo-iraniani libanesi.

Salah al-Shaikhly, ambasciatore iracheno a Londra: “Esiste una crescente pressione di iracheni favorevoli all’apertura di relazioni diplomatiche con Israele”.

Distrutto giovedì un edificio a più piani di Khan Yunis (striscia di Gaza) da cui terroristi palestinesi sparavano con mitra, mortai e razzi anti-carro contro l’abitato di Gush Katif. Ne è seguito un violento scontro a fuoco con feriti da entrambe le parti

Quattro terroristi uccisi giovedì nella striscia di Gaza durante scontri a fuoco con soldati israeliani impegnati nella ricerca di tunnel per il traffico di armi ed esplosivi nella zona Kfar Darom- Dir al-Balah.

Due palestinesi armati sono morti venerdì presso il valico di Karni (striscia di Gaza) nell’esplosione dell’ordigno che stavano trasportando. Avendoli individuati mentre si avvicinavano all’abitato di Nahal Oz, i soldati israeliani avevano aperto il fuoco provocando l’esplosione.

Scoperto giovedì dalle Forze di Difesa israeliane un tunnel profondo 10 m, scavato da palestinesi nella zona di Kafar Darom (striscia di Gaza): doveva servire per infiltrare terroristi e armi, per poi per essere imbottito di esplosivo e fatto saltare sotto una postazione israeliana. Lingresso del tunnel era celato in unabitazione palestinese di Deir el-Balah.

Elicotteri israeliani hanno aperto il fuoco mercoledì su un gruppo di terroristi palestinesi che stava piazzando una mina lungo una strada a Khan Yunis (striscia di Gaza): lordigno è esploso, ferendo alcuni dei terroristi

Il Consiglio Legislativo (parlamento) palestinese ha sospeso per un mese i suoi lavori come protesta contro il presidente dell’Autorità Palestinese Yasser Arafat che da tempo rifiuta di firmare 12 leggi di riforma già approvate.

Ai voti giovedì al Consiglio di Sicurezza Onu una risoluzione franco-americana che minaccia sanzioni contro la Siria se non rispetterà la sovranità del Libano (occupato di fatto da Damasco).

Le Brigate Martiri di Jenin avvertono il ministro degli esteri palestinese Nabil Sha`ath di non entrare a Gaza dove sarebbe stata emessa una sentenza di morte contro di lui, accusato di tradimento per aver incontrato a Rimini il suo omologo israeliano Silvan Shalom. Mercoledì la famiglia Shaath aveva promesso vendetta se verranno attuate le minacce contro il loro congiunto.