Sezione: News

Autostrada 443: il tratto compreso tra Beit Horon e l’incrocio Maccabim resterà al di fuori della barriera anti-terrorismo. L’impatto del pericolo dovuto al transito in un’area non protetta dalla barriera potrebbe indurre i viaggiatori a tornare sull’autostrada 1.

Ministro interni israeliano Hanegbi: Vari attentati sono partiti dalle prigioni. Per questo ho ordinato di rendere minime le possibilità di comunicazione con attivisti allesterno. I divisori di vetro evitano lintroduzione di cellulari durante i colloqui. Con le perquisizioni abbiamo trovato oltre 850 cellulari nascosti addosso ai detenuti. Se devo scegliere fra un terrorista che digiuna e un cittadino israeliano che vuole vivere, non ci penso due volte.

50.000 palestinesi attraversano lunedì il ponte Allenby sul Giordano di ritorno in Giordania dopo le ferie in Cisgiordania.

E mancato venerdì a Rishon Lezion alletà di 83 anni lo scrittore ed ex parlamentare israeliano Moshe Shamir. Nel 1988 era stato insignito del Premio Israele per la letteratura.

Inizia lunedì a Eilat il 18esimo Festival Jazz del Mar Rosso, con artisti locali e internazionali. Terminerà giovedì.

”Damasco non è attualmente interessata a rinnovare i colloqui di pace con Israele,” lo ha dichiarato venerdì a Tel Aviv il congressista USA Tom Lantos. Il presidente siriano Bashar Assad al momento è troppo preso dai problemi interni del suo paese per occuparsi di colloqui di pace con Israele.

Olimpiadi: il windsurfista israeliano Gal Friedman spera di conquistare la prima medaglia d’oro di Israele. Friedman è arrivato primo sabato nell’ottavo giro di gara.

Leader Hezbollah Hassan Nasrallah: ripresi i dialoghi tra Hezbollah e Israele per seconda fase di scambi tra detenuti, grazie all’aiuto del mediatore tedesco Ernst Uhrlau. Esponenti israeliani smentiscono le notizie: fanno parte della guerra psicologica di Nasrallah.

Circa 2.900 detenuti di sicurezza palestinesi stanno facendo lo sciopero della fame. Diverse dozzine di detenuti lo hanno interrotto e sono stati sottoposti a controlli medici. A Neve Tirzah, detenute donne sono state sorprese mentre mangiavano cioccolato contrabbandato. Scoperti anche marmellata e sale.

New York Times: l’amministrazione Bush ha cambiato posizione e ora appoggia costruzioni israeliane in Cisgiordania in insediamenti già esistenti, sebbene non in aree non sviluppate. L’amministrazione Bush vuole aiutare il pm Sharon con il suo piano di disimpegno e guadagnare l’appoggio elettorale di ebrei americani.