Sezione: News

L’Autorità Palestinese ha rifiutato gli indennizzi offerti da Israele per gli edifici destinati ad essere abbattuti per ampliare la Philadelphia Road fra Egitto e striscia di Gaza.

Capo di stato maggiore israeliano Moshe Ya’alon: “L’Egitto dovrebbe fare di più per fermare il flusso di armi ed esplosivi verso Gaza”.

Le forze israeliane hanno lasciato lunedì mattina il quartiere Tel al-Sultan di Rafah (striscia di Gaza meridionale) dopo 6 giorni di operazioni. Ancora presenti, invece, nel quartiere Brazil.

Israel Radio: Contatti segreti sul futuro di Gaza fra Israele e Mohammed Dahlan, “uomo forte” dei palestinesi non fondamentalisti nella striscia, l’unico secondo Gerusalemme in grado di garantire ordine e stabilità nella zona. Lunedì Dahlan ha smentito i contatti.

Sventato sabato pomeriggio un attentato suicida al posto di blocco di Bekaot (valle del Giordano): morto nellesplosione lattentatore, feriti il comandante israeliano del checkpoint e tre civili palestinesi. Rivendicazione Fronte Popolare palestinese.

Morti domenica a Nablus tre palestinesi di Hamas nellesplosione accidentale dellauto-bomba su cui viaggiavano.

Scoperta e distrutta sabato una officina palestinese per la fabbricazione di ordigni a Kalkilya

Le Forze di Difesa israeliane negano davanti allAlta Corte di Giustizia daver mai ostacolato il movimento delle ambulanze nel campo di Rafah né lafflusso di medicinali. La Corte respinge un ricorso urgente, valutando che le forze armate israeliane hanno effettivamente tenuto conto delle esigenze della popolazione civile durante le operazioni antiterrorismo.

Le Forze di Difesa israeliane dichiarano daver demolito sette edifici. Altri danni sono dovuti ai combattimenti e a esplosioni di mine piazzate dai palestinesi.

Le Forze di Difesa israeliane si sono riposizionate venerdì allesterno del campo di Rafah, ma lOperazione Arcobaleno contro le strutture del traffico darmi non è terminata.