Sezione: Scienza e Tecnologia

Sismologo dell’Università di Tel Aviv getta le basi per la pace su un terreno instabile

Hillel Wust-Bloch ha ideato una nuova partnership di ricerca per la mappatura dei terremoti tra scienziati giordani, palestinesi ed israeliani

Come tutti i disastri naturali, i terremoti non conoscono confini, e questa è la ragione per cui un sismologo israeliano, Hillel Wust-Bloch, ha ideato una nuova partnership di ricerca per la mappatura dei terremoti tra scienziati giordani, palestinesi e israeliani. Wust-Bloch, del Dipartimento di Geofisica e Scienze Planetarie dell’Università di Tel Aviv, ritiene che sia […]

Leggi tutto l'articolo ›

Scoperte israeliane sulle coltivazioni resistenti alla siccità

Ricercatori israeliani dell’Università Ben Gurion hanno identificato i geni che permettono alle piante di tollerare e sopravvivere alle dure condizioni desertiche

Alcuni ricercatori israeliani hanno identificato i geni che permettono alle piante di tollerare e sopravvivere alle dure condizioni desertiche di calore, siccità e salinità. La scoperta, fatta da un’équipe di scienziati dell’Università Ben Gurion del Negev, potrebbe condurre allo sviluppo di colture base come granturco e riso che possono affrontare i cambiamenti climatici associati al […]

Leggi tutto l'articolo ›

Il paradiso della monnezza

L’enorme discarica Hiriya, nella regione di Tel Aviv, è anche il più vasto e avanzato centro ambientale d’Israele

Da un articolo di Marco Cattaneo

Le desolanti immagini delle montagne di rifiuti che ricoprono le vie delle città campane in queste settimane le abbiamo tutti davanti agli occhi. […] Sarebbe istruttiva, per i rappresentanti delle istituzioni campane, una gita turistica a Hiriya, la gigantesca discarica del Gush Dan, la regione israeliana che comprende Tel Aviv e altre 17 municipalità per […]

Leggi tutto l'articolo ›

Cambiare obiettivo per evolvere più rapidamente

Una simulazione ai computer del Weizmann Institute mostra come si sarebbe accelerata l’evoluzione

E’davvero la strada più veloce quella di puntare direttamente alla meta? Se si parla di evoluzione il ritmo potrebbe essere accelerato se gli obiettivi cambiassero continuamente, dicono al Weizmann Institute of Science di Rehovot. Alcuni scienziati dell’istituto israeliano – Nadav Kashtan, Elad Noor e Uri Alon – creano simulazioni al computer che mimano l’evoluzione naturale, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Un udito sopraffino, ma solo dentro la testa

Ricercatori dell’Università di Gerusalemme e del Weizmann hanno scoperto nell’uomo neuroni con una capacità di discernere frequenze molto superiore a quella delle cellule che generano il segnale e del nervo uditivo che lo porta al cervello

La ragione per cui nell’uomo si sia sviluppata una tale sensibilità risulta ancora un mistero. L’udito umano è tarato in modo da discriminare con accuratezza le differenze di frequenza dei suoni, ma la capacità dell’orecchio impallidisce in confronto con quella esibita da singoli neuroni della corteccia cerebrale deputata a elaborare i segnali sonori, che hanno […]

Leggi tutto l'articolo ›

Dalla divisione cellulare al cancro

I risultati di una ricerca internazionale cui ha partecipato l’Università di Gerusalemme

La scoperta è stata resa possibile solo grazie al ricorso a sofisticate tecniche di biologia computazionale. Sono ben 480 i geni coinvolti nel processo di divisione cellulare nell’uomo e un centinaio di essi manifestano uno schema di attivazione anormale nelle cellule cancerose. Lo ha scoperto un gruppo internazionale di ricercatori statunitensi, tedeschi e israeliani grazie […]

Leggi tutto l'articolo ›

Il ragionevole patriottismo israeliano

Esposti a immagini subliminali della bandiera nazionale, gli israeliani moderano le loro posizioni politiche. È quanto emerge da una ricerca cognitiva dell’Università di Gerusalemme

Se il Primo Ministro Ehud Olmert vuole che gli israeliani moderino le loro vedute politiche e prendano in considerazione un accordo terra-in-cambio-di-pace con i palestinesi, basta che li esponga per poche frazioni di secondo all’immagine della bandiera israeliana durante le trasmissioni televisive. Queste sono le conclusioni di una ricerca fatta all’Università di Gerusalemme, pubblicata recentemente […]

Leggi tutto l'articolo ›

Siamo geneticamente programmati per essere generosi?

Secondo un’équipe di ricercatori, tra cui Ariel Knafo dell’Università di Gerusalemme, si tratta di una possibilità molto reale

Le persone inclini alla generosità sono geneticamente programmate per quel tipo di comportamento? Secondo un’équipe di ricercatori, tra cui il Dott. Ariel Knafo del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Gerusalemme, si tratta di una possibilità molto reale. Con un programma on line che richiedeva di fare una scelta tra donare e non donare denaro, i […]

Leggi tutto l'articolo ›

Un raggio di speranza per la cooperazione israelo-giordana

Un raggio attraversa il Mar Rosso e rimbalza dalla Giordania in Israele: dalla sua analisi spettrografica, informazioni preziose sulla qualità dell’aria

Alcuni scienziati dell’Università di Gerusalemme, insieme ad altri dell’ASEZA (Aqaba Special Economic Zone Administration) e del Desert Research Institute di Reno, Nevada (USA), hanno varato un progetto di cooperazione israelo-giordanao-americana volto a misurare la qualità dell’aria nella zona tra le città meridionali confinanti di Aqaba in Giordania ed Eilat in Israele. La ricerca trans-regionale intensiva […]

Leggi tutto l'articolo ›

In mancanza d’acqua, gli alberi si affidano all’anidride carbonica

Lo rivelano i dati della stazione di monitoraggio della foresta israeliana di Yatir, l'unica postazione FluxNet in tutto il Medio Oriente

Da un articolo di Mijal Grinberg

Sopra gli alberi della foresta Yatir, sulle pendici meridionali del monte Hebron, torreggia un edificio verde di metallo. I passanti possono scambiarlo per una delle solite stazioni meteorologiche, e invece le ricerche che vi si conducono potrebbero aiutare a combattere la desertificazione nel mondo. La stazione di ricerca, gestita dall’Istituto Weizmann di Rehovot, è l’unica […]

Leggi tutto l'articolo ›