Sezione: Scienza e Tecnologia

Ed ecco a voi gli SMS subacquei

Utilizzando gli ultrasuoni, possono contribuire in modo determinante alla sicurezza dei sommozzatori

Tutto cominciò una decina d’anni fa, quando una normale escursione di sub rischiò di finire in tragedia. Yuval Malka e Shai Sonnenschein si tuffarono insieme e, in un attimo, tutto andò storto. Shai Sonnenschein vomitò dentro la maschera e cercò di segnalare a Malka di aiutarlo. Ma si erano separati e si ritrovarono solo dopo […]

Leggi tutto l'articolo ›

Israele, fucina di innovazioni tecnologiche

Breve carrellata delle più interessanti invenzioni e scoperte israeliane dei primi mesi del 2008

Breve carrellata delle più interessanti invenzioni e scoperte israeliane dei primi mesi del 2008 1.Alcuni scienziati israeliani hanno scoperto che l’acqua salmastra, scaturita dalle falde acquifere sotterranee del deserto, a centinaia di metri di profondità, potrebbe essere usata per allevare pesci d’acqua calda. L’acqua geotermale, di un decimo meno salina di quella del mare, priva […]

Leggi tutto l'articolo ›

Rabbino esperto di bioetica approva l’uso di staminali per la ricerca

Diversamente dalla Chiesa cattolica, la legge ebraica non riconosce l’embrione umano non impiantato come dotato di un’anima.

Il prof. Avraham Steinberg – un rabbino ortodosso, neurologo pediatra, insignito del premio Israel ed esperto di etica medica – ha espresso il suo appoggio all’uso di cellule staminali embrionali superflue rimaste dalla fertilizzazione in vitro e in particolare della clonazione di cellule staminali umane per la cura delle malattie. Parlando ai primi di giugno […]

Leggi tutto l'articolo ›

Prodursi l’energia in proprio

È uno dei progetti internazionali dell’Arava Institute for Environmental Studies, del Kibbutz Ketura (Eilat)

In ogni supermercato e drogheria di quartiere si può già avvertire il costante aumento nei prezzi dei cibi di prima necessità, ma è difficile rendersi conto che i responsabili sono i prezzi del petrolio in continuo aumento: quanto più sale il prezzo mondiale del petrolio, tanto più gli agricoltori sono costretti a passare alla produzione […]

Leggi tutto l'articolo ›

Sismologo dell’Università di Tel Aviv getta le basi per la pace su un terreno instabile

Hillel Wust-Bloch ha ideato una nuova partnership di ricerca per la mappatura dei terremoti tra scienziati giordani, palestinesi ed israeliani

Come tutti i disastri naturali, i terremoti non conoscono confini, e questa è la ragione per cui un sismologo israeliano, Hillel Wust-Bloch, ha ideato una nuova partnership di ricerca per la mappatura dei terremoti tra scienziati giordani, palestinesi e israeliani. Wust-Bloch, del Dipartimento di Geofisica e Scienze Planetarie dell’Università di Tel Aviv, ritiene che sia […]

Leggi tutto l'articolo ›

Scoperte israeliane sulle coltivazioni resistenti alla siccità

Ricercatori israeliani dell’Università Ben Gurion hanno identificato i geni che permettono alle piante di tollerare e sopravvivere alle dure condizioni desertiche

Alcuni ricercatori israeliani hanno identificato i geni che permettono alle piante di tollerare e sopravvivere alle dure condizioni desertiche di calore, siccità e salinità. La scoperta, fatta da un’équipe di scienziati dell’Università Ben Gurion del Negev, potrebbe condurre allo sviluppo di colture base come granturco e riso che possono affrontare i cambiamenti climatici associati al […]

Leggi tutto l'articolo ›

Il paradiso della monnezza

L’enorme discarica Hiriya, nella regione di Tel Aviv, è anche il più vasto e avanzato centro ambientale d’Israele

Da un articolo di Marco Cattaneo

Le desolanti immagini delle montagne di rifiuti che ricoprono le vie delle città campane in queste settimane le abbiamo tutti davanti agli occhi. […] Sarebbe istruttiva, per i rappresentanti delle istituzioni campane, una gita turistica a Hiriya, la gigantesca discarica del Gush Dan, la regione israeliana che comprende Tel Aviv e altre 17 municipalità per […]

Leggi tutto l'articolo ›

Cambiare obiettivo per evolvere più rapidamente

Una simulazione ai computer del Weizmann Institute mostra come si sarebbe accelerata l’evoluzione

E’davvero la strada più veloce quella di puntare direttamente alla meta? Se si parla di evoluzione il ritmo potrebbe essere accelerato se gli obiettivi cambiassero continuamente, dicono al Weizmann Institute of Science di Rehovot. Alcuni scienziati dell’istituto israeliano – Nadav Kashtan, Elad Noor e Uri Alon – creano simulazioni al computer che mimano l’evoluzione naturale, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Un udito sopraffino, ma solo dentro la testa

Ricercatori dell’Università di Gerusalemme e del Weizmann hanno scoperto nell’uomo neuroni con una capacità di discernere frequenze molto superiore a quella delle cellule che generano il segnale e del nervo uditivo che lo porta al cervello

La ragione per cui nell’uomo si sia sviluppata una tale sensibilità risulta ancora un mistero. L’udito umano è tarato in modo da discriminare con accuratezza le differenze di frequenza dei suoni, ma la capacità dell’orecchio impallidisce in confronto con quella esibita da singoli neuroni della corteccia cerebrale deputata a elaborare i segnali sonori, che hanno […]

Leggi tutto l'articolo ›

Dalla divisione cellulare al cancro

I risultati di una ricerca internazionale cui ha partecipato l’Università di Gerusalemme

La scoperta è stata resa possibile solo grazie al ricorso a sofisticate tecniche di biologia computazionale. Sono ben 480 i geni coinvolti nel processo di divisione cellulare nell’uomo e un centinaio di essi manifestano uno schema di attivazione anormale nelle cellule cancerose. Lo ha scoperto un gruppo internazionale di ricercatori statunitensi, tedeschi e israeliani grazie […]

Leggi tutto l'articolo ›