Sezione: News

La Croce Rossa Internazionale (già federata con la Mezza Luna Rossa) mantiene congelati i rapporti con la Stella Rossa di Davide perché non cè unatmosfera favorevole al consenso su questa questione. Lo ha detto Francois Bugnion, direttore della CRI per il diritto internazionale, secondo il quale sarebbe importante lapprovazione palestinese, anche se lAutorità Palestinese non fa parte della Convenzione di Ginevra.

Bush ha dichiarato mercoledì che il piano israeliano di disimpegno dalla striscia di Gaza e di smantellamento di alcuni insediamenti della Cisgiordania è ”una mossa coraggiosa” e una speranza di pace. Secondo il presidente Usa il piano è la prosecuzione naturale del processo iniziato alla fine della guerra del 1967.

Palestinesi hanno aperto il fuoco durante la notte contro veicoli israeliani e postazioni dell’esercito nella striscia di Gaza. Nè feriti nè danni.

Il PM Sharon è deciso ad attuare il piano di disimpegno dalla striscia di Gaza entro la fine del 2005 e intende sottoporlo al governo domenica prossima, senza compromessi. Secondo alcune fonti, Sharon potrebbe procedere a un rimpasto di governo per ottenerne lapprovazione.

Radio Galei Zahal: probabili elezioni anticipate nei prossimi 3-5 mesi.

La Giordania ha lanciato un appello all’assistenza internazionale perchè aiuti a salvare l’ecosistema del Mar Morto, il cui livello dell’acqua sta calando.

Israele ha smentito martedì la notizia secondo la quale Gerusalemme consentirebbe ad Arafat libertà di movimento se egli lasciasse al pm Qurei il controllo effettivo dell’apparato di sicurezza palestinese.

Due palestinesi armati di lanciarazzi RPG uccisi mercoledì mattina dalle forze di sicurezza israeliane mentre si avvicinavano a un posto di blocco nei pressi dell’insediamento di Netzarim, Gaza.

Ministro della giustizia Lapid: nessun compromesso martedì sul piano di disimpegno, nel corso dell’incontro con i ministri Netanyahu ed Eitam.

Altri 9 agenti della polizia di frontiera ammettono di fronte agli inquirenti maltrattamenti a danno di giovani palestinesi nella zona di Baka al-Garbiyeh.