Sezione: News

Il sindacalo dei commessi della Knesset ha minacciato di boicottare la parlamentare arabo-israeliana Hanin Zoabi dopo che questa, mercoledì, ha aggredito una di loro durante un intervento del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. La Zoabi, che aveva già ricevuto tre richiami dal presidente della Knesset Reuven Rivlin per aver causato incidenti durante la sessione, ha ignorato l’ingiunzione a lasciare l’aula e ha poi aggredito una della commesse incaricate di accompagnarla all’uscita. I commessi parlamentari chiedono le sue scuse, minacciando altrimenti di sospendere qualunque attività a servizio della Zoabi.

Sequestrato da terroristi palestinesi per alcune ore, giovedì a Nablaus (Cisgiordania), un cooperate tedesco.

Le esportazioni israeliane sono aumentate del 12,4% nel corso del 2008. L’incremento è valutato in 6, 7 miliardi di euro.

Da mercoledì 700 Katyusha, decine di colpi di mortaio contro Israele (9 soldati morti, 3 dispersi, 2 in ostaggio, 4 civili morti, 500 feriti). Un centinaio, secondo fonti libanesi, i morti in Libano, tra combattenti e non combattenti.

Ministro degli esteri del Qatar Hamad Bin Jassim Bin Jabr Al-Thani ha

sottoposto a Khaled Meshal (Hamas) e Abu Mazen (Fatah) una proposta di

accordo per un governo di unità nazionale palestinese basato due

stati-due popoli, riconoscimento di Israele, rinuncia alla violenza,

adesione agli accordi già firmati, rilascio dell’ostaggio Gilad Shalit.

Il presidente Mahmoud Abbas (Abu Mazen) avrebbe accettato, Hamas smentisce d’aver accettato.

Il 23 ottobre, alla 34esma Conferenza Generale dell’Unesco a Parigi, la commissione PRX (Programma e relazioni esterne) ha adottato il progetto di risoluzione Memoria dell’Olocausto. Il testo sarà presto sottoposto all’Assemblea Plenaria per l’adozione definitiva.

L’Università di Gerusalemme ha lanciato lunedì una versione potenziata del sito web dedicato agli archivi di Albert Einstein (1879-1955), che permette ai visitatori di accedere a oltre 80.000 documenti. Albert Einstein, che fu tra i fondatori della prestigiosa università israeliana, lasciò in eredità all’ateneo tutti i suoi scritti.

Pm Sharon ha destituito i cinque ministri del partito laico di centro Shinui che mercoledì sera ha votato contro la legge di bilancio. Alla coalizione di governo resta così il sostegno di 40 parlamentari (su 120), metà dei quali contrari al piani di disimpegno da Gaza e nord Cisgiordania.

“Una dichiarazione unilaterale [cioè senza accordo con Israele] di uno stato palestinese danneggerebbe i palestinesi e contribuirebbe alla instabilità nella regione”. Lo ha detto giovedì il presidente d’Israele, Shimon Peres, che ha anche raccontato d’aver avuto recentemente una conversazione “molto difficile” con il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, al quale Peres ha detto che “l’Onu non può fare la politica dello struzzo fingendo di ignorare la realtà e le minacce da parte dell’Iran sulla nostra regione”.

Terroristi palestinesi delle Brigate al-Aqsa (Fatah) a Nablus (Cisgiordania) hanno dichiarato giovedì di essere alla caccia di stranieri per case e alberghi con lintenzione di sequestrarli a causa delle vignette su Maometto pubblicate in Europa.