Come sorprendersi per la ferocia dell’ISIS se il mondo premia il terrorismo?

Riscatti, scarcerazioni, legittimazione politica: il terrorismo purtroppo funziona

Di Alan Dershowitz

La comunità internazionale sembra essere stata colta alla sprovvista dalla brutalità dell’ISIS. La decapitazione in video di ostaggi occidentali, l'uccisione a sangue freddo di molti cristiani e musulmani e il diffuso sostegno per questi spietati assassini hanno preso il mondo di sorpresa.

Leggi tutto l'articolo ›

Contestatori contestati

Duecento riservisti dell’intelligence militare rispondono con “sgomento e disgusto” alla lettera “piena di bugie” di 43 loro colleghi

Dopo che venerdì scorso 43 soldati riservisti dell’Unità di intelligence 8200 delle Forze di Difesa israeliane hanno pubblicamente dichiarato in una lettera che per ragioni morali intendono rifiutarsi di intercettare i palestinesi nei Territori, 200 soldati della stessa unità d’élite hanno diffuso una contro-lettera in cui prendono le distanze dalle rimostranze dei loro colleghi.

Leggi tutto l'articolo ›

Le bellicose voci dei palestinesi “moderati”

“Crimine contro l’umanità” la partita fra ragazzini ebrei e palestinesi, “estremismo sionista” riconoscere la storia ebraica in terra d’Israele

Jibril Rajoub, vice segretario del Comitato Centrale di Fatah e capo del Consiglio Supremo Palestinese per lo sport e la gioventù, ha condannato una recente partita di calcio giocata tra giovani israeliani e palestinesi in un kibbutz del sud di Israele definendola "un crimine contro l'umanità”.

Leggi tutto l'articolo ›

L’offerta di al-Sisi, il no di Abu Mazen

Evidentemente l’obiettivo non è l’indipendenza palestinese né migliorare le condizioni dei palestinesi, ma colpire lo stato ebraico

Di Caroline B. Glick

E’ accaduto qualcosa di straordinario. Il 31 agosto scorso il capo dell'Olp e presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha detto, in una riunione di membri di Fatah, che l'Egitto si era offerto di dare all’Autorità Palestinese circa 1.600 chilometri quadrati di terra nel Sinai adiacenti a Gaza, quintuplicando così le dimensione della striscia di Gaza.

Leggi tutto l'articolo ›

Ragazzini arabi negli ospedali israeliani: due casi recenti

Il bambino ferito in Siria giunto in Israele a dorso d’asino; il 14enne di Gaza salvato dai medici di Haifa con uno speciale trapianto di rene

Un ragazzino siriano di 12 anni gravemente ferito nei pressi di Damasco è stato portato allo Ziv Medical Center di Safed durante lo scorso fine settimana. Non è certo la prima volta che un bambino ferito arriva dalla Siria in un ospedale israeliano, ma finora nessun paziente aveva mai attraversato la frontiera in questo modo

Leggi tutto l'articolo ›

Come garantirsi che Hamas replichi la sua guerra a Gaza nel giro di pochi anni

Un pratico programma in dodici punti

Di Alan Dershowitz

Il Rapporto Goldstone, che accusò Israele d'aver deliberatamente causato vittime civili nell’operazione anti-terrorismo “Piombo Fuso” del dicembre 2008-gennaio 2009, contribuì a generare gli attacchi missilistici e i tunnel terroristici che hanno poi spinto Israele a condurre l’operazione “Margine protettivo” del luglio-agosto 2014.

Leggi tutto l'articolo ›