I jihadisti non possono essere placati con l’appeasement

Sconcerta come tanti credano che Hamas possa essere calmata con una politica di concessioni, ma il caso di Hezbollah dimostra che alle forze jihadiste non occorrono pretesti per insistere con la loro strategia distruttiva e autodistruttiva

Di Ben-Dror Yemini

Se solo Israele eliminasse il blocco sulla striscia di Gaza non ci sarebbero più né razzi né tunnel terroristici, Gaza fiorirebbe e non vi sarebbero più scontri violenti.

Leggi tutto l'articolo ›

Le critiche ai rapporti di Israele coi leader della destra populista odorano di ipocrisia

E’ singolare come quegli stessi critici non vedano alcun problema nell’arruffianarsi con regimi antisemiti e oppressivi come quelli in Iran e Venezuela

Di Ben-Dror Yemini

L’arrivo in Israele, martedì, del vice primo ministro italiano Matteo Salvini ha offerto a molti un’ulteriore occasione per accusare Israele di sostenere leader di estrema destra inquinati da fascismo e persino antisemitismo.

Leggi tutto l'articolo ›

Non ha senso chiedere a Israele di disdegnare Matteo Salvini

La vera domanda è: la politica di avvicinamento ai governi "populisti" europei serve l'interesse nazionale israeliano? La risposta è sì, ma fino a un certo punto

Di Emmanuel Navon

La visita in Israele del ministro dell'interno italiano Matteo Salvini è stata criticata da coloro che accusano il suo partito, la Lega, di avere legami fascisti. Il quotidiano Ha'aretz ha pubblicato un editoriale in cui chiedeva al governo israeliano di dichiarare Salvini persona non grata.

Leggi tutto l'articolo ›

Come le Nazioni Unite hanno perso un’occasione storica per condannare (finalmente) il terrorismo di Hamas

L’ambasciatrice Usa Nikki Haley: “Non c'è nulla di più antisemita del dire che il terrorismo non è terrorismo quando è usato contro il popolo ebraico e lo stato ebraico”

Con un’analisi di Danny Danon

Le Nazioni Unite non hanno condannato Hamas, benché Stati Uniti e Israele fossero riusciti a ottenere una netta maggioranza nell'Assemblea Generale a sostegno di una risoluzione in questo senso.

Leggi tutto l'articolo ›

Ecco quali erano i piani di Hezbollah

I tunnel dovevano servire per isolare Metulla e prendermene in ostaggio gli abitanti, nel quadro di un attacco di sorpresa lungo tutta la frontiera fra Libano e Israele

Il tunnel transfrontaliero di Hezbollah svelato martedì mattina dalle Forze di Difesa israeliane poco fuori Metulla doveva essere utilizzato dal gruppo terroristico filo-iraniano libanese per infiltrare miliziani dalla sua unità d'élite Radwan col compito di isolare il villaggio israeliano nell’estremo nord del paese

Leggi tutto l'articolo ›

Tunnel d’attacco dal Libano: Israele sottrae a Hezbollah uno strumento offensivo cruciale

L’operazione Scudo Settentrionale è una campagna puramente difensiva che non dovrebbe provocare un'escalation. Ma la domanda è: come reagirà l'Iran?

Con un'analisi di Amos Harel

Le Forze di Difesa israeliane hanno lanciato martedì un'operazione volta a distruggere un certo numero di tunnel d’attacco transfrontalieri scavati dal Libano verso il nord d'Israele dal gruppo terrorista Hezbollah, sostenuto dall'Iran.

Leggi tutto l'articolo ›