Basta con la comprensione ad oltranza dei palestinesi, paternalistica e controproducente

Ciò che vale per ogni conflitto sembra completamente sbagliato nel caso dei palestinesi: più li comprendiamo, più sosteniamo il loro rifiuto e le loro illusioni

Di Ben-Dror Yemini

Il discorso era forte e chiaro. E non si tratta solo della pittoresca maledizione "possa la tua casa essere demolita" che il presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha lanciato contro il leader della più forte potenza mondiale.

Leggi tutto l'articolo ›

Non è un segreto: per Fatah e Autorità Palestinese la “Palestina” va dal fiume al mare

Continua incessante l’uso di mappe e termini che cancellano Israele dalla carta geografica

In una recente intervista alla televisione ufficiale dell’Autorità Palestinese, Majed Al-Fatiani, vice segretario del Consiglio Rivoluzionario di Fatah (il movimento che fa capo ad Abu Mazen), ha descritto "la terra palestinese" come il territorio che si estende “tra il fiume Giordano e il mar Mediterraneo".

Leggi tutto l'articolo ›

La Shoà fu tedesca, ma nessuno può cancellare le atrocità dei collaboratori

Il doloroso dibattito attorno alla legge, in corso d’approvazione a Varsavia, che vorrebbe criminalizzare chi ricorda le responsabilità polacche nello sterminio degli ebrei

Scrive Josef Olmert: In un certo senso il governo polacco e la Camera bassa del parlamento di Varsavia hanno ragione: non vi furono campi di sterminio polacchi, vi furono solo campi di sterminio tedeschi in terra polacca.

Leggi tutto l'articolo ›