Sezione: Scienza e Tecnologia

Nuovo successo della Intel Israele

Presentata la versione migliorata del chipset Centrino, concepito nel centro ricerca Intel di Haifa.

Intel, la più grande fabbrica di chips da computer, ha presentato a fine dicembre una versione migliorata del suo chipset Centrino che, come i suoi predecessori, è stato concepito nel centro Intel per lo sviluppo a Haifa (Israele). La più recente tecnologia di Intel, chiamata col nome in codice Sonoma prima della presentazione, offre nuove […]

Leggi tutto l'articolo ›

Premio Wolf a un biochimico dellUniversità di Gerusalemme

Il premio Wolf è considerato uno dei più prestigiosi al mondo per scienza ed arte

Alexander Levitzki, professore di biochimica all’Università di Gerusalemme, è uno dei tre vincitori del Premio Wolf per la medicina per il 2005. Tutti e tre i vincitori sono stati premiati per la ricerca nello sviluppo e nella cura del cancro. Il premio Wolf è considerato uno dei più prestigiosi al mondo per scienza ed arte. […]

Leggi tutto l'articolo ›

Speciale menzione UE di un centro israeliano per la ricerca neurale

LUnione Europea ha designato Centro dEccellenza il Centro per la Computazione Neurale dellUniversità Ebraica di Gerusalemme

L’Unione Europea ha designato ”Centro d’Eccellenza” il Centro Interdisciplinare per la Computazione Neurale dell’Università Ebraica di Gerusalemme. La citazione dice che “la combinazione di strutture, attrezzatura ed expertise è veramente rara in Europa” e che “il centro è molto stimato dai principali scienziati in tutta l’Unione Europea. … Molti dei progetti di ricerca in atto […]

Leggi tutto l'articolo ›

Sulle orme di Einstein

A cent’anni dalla teoria della relatività, la rivista Nature cerca i più promettenti fisici teorici di tutto il mondo, e trova una giovane israeliana.

Cent’anni dopo la prima pubblicazione della teoria della relatività di Albert Einstein, la prestigiosa rivista scientifica Nature ha cominciato a cercare in tutto il mondo i più promettenti fisici teorici. Dei quattro trovati, uno è israeliano, la dott. Dorit Aharonov, 34 anni, nata in Einstein Street a Haifa. La rivista ha scelto la Aharonov, della […]

Leggi tutto l'articolo ›

Scoperta nuova proteina allUniversità di Gerusalemme

Potrebbe risultare molto utile per lo sviluppo di future nanocapsule per la somministrazione di farmaci alle cellule cancerogene

Alcuni ricercatori israeliani dell’Università di Gerusalemme hanno scoperto e isolato una nuova proteina, presente nei pioppi, dotata di speciali caratteristiche strutturali e qualitative che potrebbero avere importanti conseguenze per lo sviluppo di future nanocapsule per la somministrazione di farmaci alle cellule cancerogene. Oltre ad essere ottenuta dal tessuto della pianta, la proteina ora può anche […]

Leggi tutto l'articolo ›

Da Israele, un sistema di pre-allarme terremoti

Ideato da Meir Gitlis, inventore praticamente dallinfanzia, è già installato alle torri Azrieli a Tel Aviv.

Un’invenzione israeliana che fornisce un preavviso tempestivo dei terremoti potrebbe dare tranquillità a tutti i proprietari di case. Il congegno, che ha le dimensioni di una scatola da scarpe e costa 170$, è stato inventato da Meir Gitlis, inventore praticamente dall’infanzia. La settimana scorsa il mondo ha dovuto rendersi conto ancora una volta della potenza […]

Leggi tutto l'articolo ›

Dai missili di precisione alla precisione della tecnologia medica

Quando Idan, Vortman e Vitek svilupparono il missile Popeye per lesercito israeliano non pensavano che la stessa tecnologia sarebbe tornata utile, 25 anni dopo, in campo medico.

Quando i tre medici Gabi Idan, Jacob Vortman e Shuki Vitek svilupparono il Popeye – un missile di precisione terra-aria teleguidato – per l’esercito israeliano non pensavano che la tecnologia usata sarebbe stata integrata 25 anni dopo in campo medico e avrebbe formato la base di due delle grandi innovazioni del 2004. Il Wall Street […]

Leggi tutto l'articolo ›

Vaccino-terapia per rimettere sotto controllo il sistema immunitario colpito da AIDS

Una scoperta che potrebbe avere effetti spettacolari nella cura dei pazienti affetti da immunodeficienza acquisita.

Un’équipe di ricerca del centro medico di Gerusalemme Hadassah ha sviluppato un vaccino che rafforza il sistema immunitario del corpo contro gli effetti autoimmunitari dell’AIDS, una scoperta che potrebbe avere effetti spettacolari nella cura dei pazienti affetti da AIDS. I ricercatori israeliani hanno scoperto che, benché l’attuale trattamento con ampio cocktail di medicinali uccida il […]

Leggi tutto l'articolo ›

Nuovi ritrovati medici dal Technion di Haifa

Messe a punto da ricercatori israeliani tecniche rivoluzionarie contro antrace e fratture ossee

Un nuovo tipo di gelatina prodotto al Technion – l’istituto tecnologico di Haifa (Israele) – è in grado di incollare le ossa, stimolando anche lo sviluppo dei tessuti. Il nuovo materiale, che fonde sostanze biologiche e sintetiche a livello molecolare ed affretta la riparazione di ossa e cartilagini, è stato creato dal Dr. Dror Seliktar, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Staminali contro il Parkinson?

I ricercatori dell’ospedale dell’Università di Hadassah a Gerusalemme sono stati i primi al mondo a dimostrare che le cellule staminali embrionali umane possono migliorare il funzionamento dei topi affetti dal morbo di Parkinson. Anche se ci vorrà un po’ di tempo prima che la tecnica possa essere testata sugli esseri umani, è stato compiuto un […]

Leggi tutto l'articolo ›