Sezione: Scienza e Tecnologia

Una mappa interattiva delle start-up israeliane

Quando un’immagine vale più di mille parole

Ben Lang, un giovane imprenditore immigrato lo scorso anno in Israele dove sta facendo il servizio militare, ha realizzato una mappa interattiva delle start-up israeliane: una grafica localizzazione delle giovani imprese ad alta tecnologia, che non solo offre informazioni su chi le dirige e che cosa fanno, ma anche utili link a pagine con offerte […]

Leggi tutto l'articolo ›

Hiriya: da incubo ambientale a parco modello per il riciclaggio

In un breve video, i risultati della trasformazione di una grande discarica presso Tel Aviv

Appena fuori Tel Aviv, una grande discarica lunga mezzo miglio ha rappresentato fino a poco tempo fa un vero incubo ambientale. Hiriya era sostanzialmente un’enorme montagna di rifiuti puzzolenti, e non era certo il genere di luogo vicino a cui si vorrebbe vivere, e men che meno andarci in gita. Oggi invece il sito è […]

Leggi tutto l'articolo ›

Scienza alla spina

A Tel Aviv si insegna la fisica quantistica davanti ad un boccale di birra

Scienziati di fama mondiale e ricercatori ai massimi livelli hanno fatto incursione nei bar di Tel Aviv, l’ultimo giorno di aprile, per un’altra puntata di quella che è ormai una felice tradizione denominata “Scienza alla spina”. Per una notte all’anno, gli scienziati dell’Istituto Weizmann che partecipano al programma sostituiscono i loro laboratori e le loro […]

Leggi tutto l'articolo ›

Sviluppo sì, ma sostenibile

Indice di Sviluppo Umano: buona la performance di Israele anche quando il dato viene corretto in base alla sostenibilità ambientale

L’Indice di Sviluppo Umano (Human Development Index o HDI) delle Nazioni Unite è un indicatore nazionale macroeconomico valido per tutto il mondo e in ogni occasione: un singolo numero che rappresenta il grado di successo di un paese nel garantire una vita decorosa alla propria popolazione. Ma secondo Chuluun Togtokh, ecologo dell’Università Nazionale della Mongolia, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Il piccolo Israele è un gigante nella ricerca scientifica

Un mix di determinazione e testardaggine permette a Israele di dare risultati eccellenti sia nell’accademia che nelle start-up ad alta tecnologia

Di Jonah Mandel

Il contributo al mondo della ricerca scientifica ha procurato a Israele un crescente numero di riconoscimenti, ed oggi lo stato ebraico produce un numero impressionante di successi rispetto alle sue dimensioni. Il professore Dan Shechtman è il decimo israeliano a vincere il premio Nobel. L’ha conseguito nella chimica, per la sua scoperta dei “quasi-cristalli”, che […]

Leggi tutto l'articolo ›

Nobel 2011 per la chimica all’israeliano Daniel Shechtman

Premiato il lavoro di ricerca sui “quasi cristalli” avviato sin dal 1982 e portato a termine nonostante le perplessità più volte espresse da esponenti della comunità scientifica

Lo scienziato israeliano Daniel Shechtman è stato insignito mercoledì del Premio Nobel 2011 per la chimica, per la sua scoperta dei “quasi cristalli”, forme strutturali ordinate ma non periodiche che i ricercatori ritenevano impossibili, individuate grazie a un lavoro di ricerca avviato sin dal 1982 e portato a termine nonostante le perplessità più volte espresse […]

Leggi tutto l'articolo ›

In Israele la miglior istituzione di lavoro accademico del mondo non-USA

L’Istituto Weizmann di nuovo al primo posto nella classifica annuale del Scientist

Il bel campus ombroso di 150.000 metri quadri dell’Istituto di Scienze Weizmann, a Rehovot (Israele), è stato nuovamente nominato “miglior posto di lavoro accademico del mondo” al di fuori degli Stati Uniti dall’inchiesta condotta ogni anno dalla rivista “The Scientist”. L’Istituto compare costantemente tra le prime cinque istituzioni internazionali (non-Usa), e già varie volte è […]

Leggi tutto l'articolo ›

BrainForum 2011

A Milano il 4 e 5 aprile, su iniziativa dell’Università di Gerusalemme, con un nutrita partecipazione di importanti ricercatori da Israele

La possibilità di colorare i singoli neuroni è la base di tutta la moderna ricerca nel campo delle neuro-scienze. A scoprire la prima tecnica di colorazione dei neuroni è stato un italiano, Camillo Golgi, che fu anche uno dei primi assessori alla salute a Pavia nell’Italia appena unificata. A lui, nel centocinquantenario dell’Unità d’Italia, è […]

Leggi tutto l'articolo ›

Ecco l’unico registro al mondo di donatori di midollo arabi: sta in Israele

Dei 400 milioni di persone di etnia araba, solo 1,2 milioni vivono in Israele: eppure l’unico registro di donatori arabi di midollo osseo si trova al Centro Hadassah, dell’Università di Gerusalemme

Dal 2008, la dottoressa Amal Bishara ha viaggiato in sessanta villaggi arabi alla ricerca di campioni di tamponi salivari per creare l’unico registro arabo del midollo osseo esiste al mondo, ospitato dal Centro Medico Hadassah dell’Università di Gerusalemme. Ha così raccolto novemila campioni che si sono tradotti in sei donazioni salvavita. Forse non sembra molto, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Il ritorno in Israele si specie estinte

I dati della Israel Nature and Parks Authority indicano che sta avendo successo lo sforzo di reintrodurre in natura specie animali scomparse da tempo dalla Terra d’Israele

Qualche decennio fa, la comparsa di animali come l’orice selvatico, il daino e il capriolo, sul suolo israeliano, dopo che erano stati dichiarati estinti in questa regione, sarebbe sembrata la fantasia di qualche naturalista romantico. Eppure i dati diffusi di recente dalla Israel Nature and Parks Authority indicano che questa “fantasia” si è trasformata in […]

Leggi tutto l'articolo ›